"Burger King" torna a Venezia, la catena americana apre agli Scalzi

Lavori ultimati nello storico Palazzo Foscari, sabato l'inaugurazione a due passi dalla stazione. Ma il mega fast food provoca perplessità

“Burger King” ritorna a Venezia. La celebre catena alimentare americana, simbolo del fast food, inaugura sabato un nuovo locale a Palazzo Foscari, di fronte al ponte degli Scalzi, dopo quello chiuso anni fa in campo San Luca. Un punto decisamente strategico, a due passi dalla stazione di Santa Lucia. Come riporta Il Gazzettino, nei giorni scorsi gli operai hanno ultimato i lavori e ora è davvero tutto pronto per l’attesa riapertura di un colosso nato negli anni Cinquanta e noto praticamente in ogni angolo del mondo.

Fin dai primi giorni ci sarà con ogni probabilità la calca di turisti, ma tra i veneziani le perplessità non mancano. Innanzitutto per la scelta di destinare un palazzo così pregiato ad un mega fast food: la prima residenza della storica famiglia Foscari (quella che ha dato il nome pure alla sede universitaria) fino al 2005 era di proprietà del Comune di Venezia, ospitando l’alloggio del segretario comunale e il servizio dei Vigili Urbani. Poi venne ceduto, nell’ambito di alcune azioni di alienazione del patrimonio comunale, alla società Canal Grande srl.

La proprietà dell’immobile non cambia, ma la gestione ora apparterrà alla società Burger King. L’immobile è stato restaurato con una spesa di due milioni di euro, i lavori sono stati seguiti passo dopo passo dalla Soprintendenza ai Beni artistici e architettonici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I benefici della cyclette, un attrezzo per tornare in forma in poco tempo

  • Il bar di Venezia che riapre con tutti gli impianti a prova di acqua alta

  • Auto esce di strada e finisce contro un platano, morta una 38enne

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Volo dell’Angelo 2020, Venezia è pronta

  • Cardiologie aperte: screening e visite gratuite all'ospedale di Mirano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento