Macabro ritrovamento a Jesolo: cadavere di donna in fossato

Sabato è stato ritrovato il cadavere di una donna in fossato di campagna, a Jesolo. La scoperta è stata fatta da una persona che stava facendo jogging. Il corpo non presenta ferite

Macabro ritrovamento a Jesolo, nella giornata di sabato. Una persona che stava facendo jogging ha scoperto il cadavere di una donna in un fossato, lungo una stradina di campagna.

Il corpo, riverso in posizione fetale, appartiene a una donna di colore, di età compresa tra i 45 e i 50 anni, priva di documenti, vestita e con appresso un sacchetto di plastica contenente poche cose.

Secondo i primi esami del medico legale la donna non presenterebbe ferite e le modalità del ritrovamento farebbero pensare a una senza tetto. I Carabinieri stanno cercando di risalire alla sua identità.

Il cadavere è stato rimosso e il Pm Paola Mossa si è riservata di decidere sull'eventuale autopsia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    È primavera ma sembra estate, spiagge del Veneziano prese d'assalto nel weekend

  • Sport

    Venezia a valanga contro il Novara: tre reti ai padroni di casa e la classifica sorride ai Leoni

  • Sport

    Banco Sardegna Sassari-Umana Reyer risultato partita oggi 22 aprile 2018

  • Incidenti stradali

    Scontro tra automobili sulla statale Romea, due fuori strada: tre le persone ferite

I più letti della settimana

  • Tragico incidente nel Padovano: si schianta con l'automobile contro il pullman e muore

  • Chiede di andare al bagno, 13enne esce dall'aula e si butta dalla finestra delle Medie

  • Schianto frontale sulla Triestina a San Donà: due feriti gravi e strata statale chiusa

  • Barche abbandonate in vendita all'asta: si apre la gara telematica del Comune per 19 natanti

  • Torna ad alzarsi il volume della musica a San Giuliano: 3 giorni di concerti il prossimo luglio

  • Inseguimento rocambolesco nella notte: forza il posto di blocco, 6 gazzelle per fermarlo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento