Camera di Commercio, ecco 4 milioni di euro per la promozione delle imprese

Approvato il bilancio preventivo 2017, che chiuderà in perdita. Soluzione possibile grazie agli avanzi patrimonializzati maturati negli esercizi precedenti

A favore delle imprese. Il Consiglio della Camera di Commercio Venezia Rovigo Delta Lagunare ha approvato il bilancio preventivo 2017, con un impegno economico di 4 milioni di euro a favore delle imprese e del sistema economico del territorio delta lagunare, nonostante il taglio del 50% del diritto annuo previsto dalla riforma degli enti.

"Nonostante la drastica riduzione delle risorse economiche, - dichiara Giuseppe Fedalto, presidente della Camera di Commercio Delta Lagunare - siamo riusciti a garantire un buon livello di interventi promozionali. Pur di continuare a sostenere le nostre imprese e l’economia locale in Consiglio abbiamo deciso all’unanimità di chiudere in perdita il preventivo economico 2017. Questo è stato possibile utilizzando gli avanzi patrimonializzati maturati negli esercizi precedenti, portando avanti l’opera di razionalizzazione del nostro ente intrapresa con il processo di accorpamento e riducendo le spese di funzionamento". Gli oneri di funzionamento, infatti, sono stati ridotti di 68mila euro rispetto al 2016. Inoltre, c’è stata una riduzione del costo complessivo del personale, pari a 285.000,00 euro, per effetto di pensionamenti e mobilità in uscita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I contributi a favore del sistema economico verranno distribuiti sul territorio Delta Lagunare una volta approvate le linee promozionali individuate dalla Camera di Commercio in sinergia con le associazione di categoria delle due province. Come previsto dalla riforma degli enti camerali, tra gli ambiti di intervento delle camere saranno potenziate e rinnovate alcune funzioni fondamentali per lo sviluppo economico del territorio come, ad esempio, la valorizzazione del patrimonio storico, culturale e paesaggistico, l’incremento dei flussi turistici, l’Alternanza Scuola Lavoro, la digitalizzazione delle imprese e i percorsi di orientamento al lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un pene in cemento compare a San Marco

  • «Assembramenti fuori dai locali, gente senza mascherina: così torniamo indietro»

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Maneggio in fiamme: feriti padre e figlia, morti quattro cavalli

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento