Il campanile di San Marco perde i pezzi, tornano ancora le transenne

Domenica pomeriggio la segnalazione che alcune piccole parti di mattone si erano schiantate a terra. Pompieri e Municipale sul posto

Vigili del fuoco al lavoro (Francesca Bonaldo)

Anche per lui iniziano a farsi sentire gli acciacchi dell'età. Nel tardo pomeriggio di domenica, infatti, è arrivata la segnalazione alla polizia municipale e ai vigili del fuoco che alcuni piccoli pezzi di mattone si erano staccati dal campanile di San Marco e si erano schiantati a terra, frantumandosi.

Il gelo degli ultimi mesi e le intemperie hanno quindi messo a dura prova la struttura del "Paron", che ora ha lanciato qualche "lamento". Niente di preoccupante, almeno per le squadre di pompieri e vigili che sono intervenute. I primi hanno controllato l'edificio fino a un'altezza di dieci metri (altezza massima permessa dalle scale che in quel momento erano a disposizione), mentre i secondi hanno transennato l'area mettendola in sicurezza.

Di sicuro per tutta la giornata di lunedì le transenne saranno ancora in bella vista, poi si vedrà. Dipenderà dagli accertamenti tecnici. Di certo anche se le porzioni di pietra che sono "scappate" erano molto piccole, partendo da un'altezza elevata possono comunque essere pericolose. La caduta è stata segnalata da alcune dipendenti del "gabbiotto" ai piedi del campanile, proprio mentre fervono i lavori per il suo trasloco a Palazzo Ducale. I detriti si erano schiantati ai lati delle due Procuratie. Uno dei simboli della città, quindi, è tornato a essere transennato dopo solo poche settimane di "respiro" al termine dei lavori di consolidamento delle fondamenta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Apre il nuovo supermercato Aldi di Mestre

  • Epilessia: anche nel distretto di Mirano-Dolo c’è una risposta a questa malattia neurologica

  • Coronavirus, attenzione al massimo in Veneto. Zaia: «Pronti a misure drastiche»

  • Auto esce di strada e finisce contro un platano, morta una 38enne

  • La due volte premio Oscar Emma Thompson da oggi è residente a Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento