Avvelenamento di cani, ora è vero allarme: ennesimo caso a Mirano

Dopo le 14 vittime di Spinea, un meticcio ha rischiato di morire a Zianigo per aver addentato un wurstel letale: era farcito con del veleno per topi

Un altro cane avvelenato, l’ennesimo degli ultimi giorni. Ormai nel Miranese è vera e propria psicosi collettiva, perché il tam-tam circola nei bar, nelle piazze, nei giardini e ovviamente su Facebook. Tra Mirano e Spinea c’è qualcuno che si diverte ad avvelenare gli animali seminando bocconcini farciti di topicida oppure di altre sostanze letali. Nelle scorse settimane l’allarme era suonato a Spinea nell’area verde tra via Baseggio e via De Curtis, poco distante dal supermercato Pam al quartiere del Villaggio dei Fiori. Ora, come riporta La Nuova Venezia, segnalazioni analoghe arrivano anche da Mirano.

Dopo i 14 casi di cani avvelenati a Spinea, infatti, un meticcio ha rischiato di morire nei giorni scorsi nella zona del tiro al piattello di Zianigo. Il cane era stato liberato per giocare sull’erba a pochi passi da un fosso, e ha addentato quattro wurstel che avrebbero potuto rivelarsi fatali: la carne era stata infatti tagliata a metà, infarcita con pastiglie di veleno per topi e poi legata per tenerla chiusa. Senza il provvidenziale intervento della padrona, che ha subito notato qualcosa di strano portano il suo animale a sputare il primo boccone di wurstel, saremmo a parlare dell’ennesima vittima.

Il cane aveva già ingoiato una minima parte del cibo, per questo la donna è corsa disperatamente dal veterinario. Anche l’esperto ha confermato la diagnosi, mentre il povero meticcio ha iniziato a vomitare ripetutamente. E’ stato salvato con una lavanda gastrica, intanto il passaparola si diffonde sempre più.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento