Caorle, entrano mentre dormono tutti e fanno razzia di preziosi e denaro

E' successo nella notte tra il 27 e il 28 dicembre. Una famiglia residente in località Sansonessa ha scoperto solo la mattina seguente di essere stata derubata

Si sono accorti solo la mattina seguente che i ladri avevano fatto loro visita. Un risveglio poco felice quello di una famiglia di Caorle, residente in località Sansonessa, che il 28 dicembre ha scoperto di essere stata derubata. Nella notte i malviventi sono entrati forzando una finestra del piano terreno e, una volta all'interno dell'abitazione, facendo attenzione a non farsi scoprire, hanno portato via del denaro e alcuni preziosi.

 

Poi se ne sono andati via nella notte con il bottino, il cui valore è ancora da quantificare. I carabinieri della compagnia di Portogruaro stanno indagando alla ricerca di qualche traccia lasciata dai malviventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • Coronavirus: l'ordinanza per i Comuni colpiti del Veneto

  • Apre il nuovo supermercato Aldi di Mestre

  • Coronavirus: quali sono i sintomi e come comportarsi in caso di contagio

  • Coronavirus: «Tutti gli ospedali si preparino»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento