Colpo a segno al cimitero, predoni in fuga nella notte con 20 quintali di rame

È successo a Cavallino, in via Fausta: professionisti in azione nella notte tra mercoledì e giovedì, tagliati i cavi delle telecamere di sorveglianza e oscurata l'illuminazione

Un colpo da professionisti, con tanto di telecamere disattivate e faretti oscurati. I ladri hanno potuto agire con il favore della totale oscurità, riuscendo a impossesaarsi di un totale di 20 quintali di lastre di rame e andandosene indisturbati. È successo nella notte tra mercoledì e giovedì, al cimitero di via Fausta a Cavallino. Valore del bottino, fra i 10 e i 13 mila euro.

I conti sono presto fatti: sono spariti centoventicinque metri quadri di lastre rame, del valore di circa 90 euro al metro quadro, secondo le stime dei tecnici comunali che giovedì mattina si sono resi conto dell'accaduto. Sul fatto che i responsabili avessero preparato il colpo con cura, ci sono pochi dubbi: hanno occultato le luci a terra tramite delle piastre, poi hanno tagliato i fili delle telecamere di videosorveglianza e staccato il quadro elettrico. Un lavoro certosino.

Sul posto, per un sopralluogo, si è recato anche il vice sindaco Francesco Monica, oltre ai carabinieri che si stanno occupando delle indagini del caso. L'amministrazione comunale lancia un appello perché chiunque abbia notato qualcosa si faccia avanti e lo comunichi alle forze dell'ordine.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Prende la madre a martellate in testa: figlio arrestato, anziana grave in ospedale

    • Cronaca

      Tram prolungato fino alla Nave de Vero: il progetto insieme alla nuova torre

    • Cronaca

      Gli spaccano dei bicchieri all'altezza della gola, in 2 arrestati per tentato omicidio

    • Mestre

      "Doveva vendermi una bici, mi ha rapinato e sequestrato": la vittima finisce all'ospedale

    I più letti della settimana

    • Preso il boss della cocaina a Mestre: "Jack" e soci si intascavano 5mila euro a notte

    • Il sogno di una Mestre "più veneziana": progetto per riaprire il canale fino alle Barche

    • Rapina al supermercato a Fossò: "Clienti impauriti, mi hanno puntato la pistola contro"

    • Maxi tamponamento a catena sulla Triestina: 6 veicoli coinvolti e 10 feriti tra Ceggia e San Donà

    • Arrivano i cartelli per indicare gli autovelox: "Si accenderanno tra una settimana circa"

    • Derubata e scaraventata a terra mentre cammina da sola nella calle a Venezia

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento