Colpo a segno al cimitero, predoni in fuga nella notte con 20 quintali di rame

È successo a Cavallino, in via Fausta: professionisti in azione nella notte tra mercoledì e giovedì, tagliati i cavi delle telecamere di sorveglianza e oscurata l'illuminazione

Un colpo da professionisti, con tanto di telecamere disattivate e faretti oscurati. I ladri hanno potuto agire con il favore della totale oscurità, riuscendo a impossesaarsi di un totale di 20 quintali di lastre di rame e andandosene indisturbati. È successo nella notte tra mercoledì e giovedì, al cimitero di via Fausta a Cavallino. Valore del bottino, fra i 10 e i 13 mila euro.

I conti sono presto fatti: sono spariti centoventicinque metri quadri di lastre rame, del valore di circa 90 euro al metro quadro, secondo le stime dei tecnici comunali che giovedì mattina si sono resi conto dell'accaduto. Sul fatto che i responsabili avessero preparato il colpo con cura, ci sono pochi dubbi: hanno occultato le luci a terra tramite delle piastre, poi hanno tagliato i fili delle telecamere di videosorveglianza e staccato il quadro elettrico. Un lavoro certosino.

Sul posto, per un sopralluogo, si è recato anche il vice sindaco Francesco Monica, oltre ai carabinieri che si stanno occupando delle indagini del caso. L'amministrazione comunale lancia un appello perché chiunque abbia notato qualcosa si faccia avanti e lo comunichi alle forze dell'ordine.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Mestre

      Aggressione in strada in centro a Mestre: donna presa per il collo e picchiata

    • Cronaca

      Perde smartphone e macchina fotografica in acqua, turista si tuffa in Canal Grande

    • Cronaca

      "Pericolo di fuga e reiterazione del reato", Saverio De Martino torna in carcere a Venezia

    • Sport

      Il cuore Reyer oltre l'ostacolo in Champions: qualificazione in extremis agli ottavi

    I più letti della settimana

    • Maerne in lutto, un aneurisma cerebrale le è fatale a 31 anni: era incinta di cinque mesi

    • Tutti con naso e smartphone all'insù: piazza San Marco gremita per il Volo dell'Angelo

    • Tragedia a Mestre: giovane atleta collassa durante la partita di calcio a 5 e perde la vita

    • Attirata con l'offerta di lavoro e stuprata. "Forse altre vittime, chi sa qualcosa lo segnali"

    • Spunta dall'acqua il corpo senza vita di una donna: avviate le indagini della polizia

    • "Mio padre colpito alla testa con la pistola, ha perso molto sangue. Non è vita questa"

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento