Cocaina sul litorale: grossa operazione antidroga dei carabinieri, arresti ed espulsioni

Indagini iniziate nel 2017 a Jesolo, stamattina il blitz. Accertate 6mila cessioni di droga

Carabinieri a Jesolo (archivio)

Arresti ed espulsioni sono in corso dalle prime ore di oggi in una vasta operazione dei carabinieri della compagnia di San Donà di Piave con l'ausilio dei carabinieri del 4° Battaglione "Veneto" e di un elicottero e del Nucleo cinofili di Torreglia (Padova). Le misure cautelari, a carico di tunisini, sono state emesse dalla magistratura veneziana che ha stroncato un consistente traffico di droga nel litorale di Jesolo, specie nelle aree della movida.

Cocaina a Jesolo

Le indagini sono iniziate nel luglio 2017 con l'arresto di due indagati trovati con ovuli di cocaina e grosse quantità di denaro in contanti. L'Arma ha accertato oltre 6mila cessioni di droga e calcolato un giro da 2 chili di cocaina alla settimana. In concomitanza con gli arresti si sta procedendo all'espulsione di tunisini tutti indagati, ma risultati non destinatari di alcuna misura cautelare. I dettagli dell'operazione sono oggetto di una conferenza stampa che si terrà in mattinata.

Notizia in aggiornamento

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente nautico al Lido, tre morti

  • Torna l'ora solare: quando spostare le lancette

  • Dimentica la rete internet accesa per 4 ore: maxi bolletta da 16mila euro

  • Appartamento divorato dalle fiamme: chiusa la strada

  • Torna il maltempo, previsti temporali in tutto il Veneziano

  • Spettacolare inseguimento tra Caorle e San Donà: l'auto si schianta, un arresto

Torna su
VeneziaToday è in caricamento