Primo weekend estivo, voglia di mare: tre chilometri di coda verso Jesolo

E' finalmente arrivata la bella stagione: traffico intenso sulle strade che conducono ai litorali veneti, ma la situazione sembra essere in miglioramento rispetto allo scorso fine settimana

E' arrivata finalmente l'estate e, in questo primo fine settimana, non poteva che ripetersi la tradizionale corsa all'assalto del litorale veneto, alla ricerca di un po' di sollievo e relax tra bagnasciuga e chioschi.

Traffico intenso e rallentamenti, allora, sulle strade che conduco alle località marine del Veneto. La polizia stradale segnalava, nell'odierna mattinata, 3 chilometri di coda in direzione di Jesolo, anche se la situazione sembra essere migliorata rispetto allo scorso weekend, il primo davvero caldo dell'anno.

Dopo un lungo periodo di tempo incerto e variabile, il sole sembra essere diventato il protagonista assoluto di queste giornate, spingendo intere famiglie a scegliere la via del mare. Molte le file anche agli sportelli di ingresso per le piscine cittadine. Gli operatori turistici sembrano, allora, tirare un sospiro di sollievo, pur mantenendo ferma l'attenzione sull'andamento - tutt'altro che scontato - della stagione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Tutti con naso e smartphone all'insù: piazza San Marco gremita per il Volo dell'Angelo

    • Cronaca

      Il Carnevale di Venezia entra nel vivo, assalto dei turisti per le Marie in piazza San Marco

    • Mestre

      Predoni scatenati in via Bissuola: cassaforte nel mirino e appartamenti svaligiati

    • Cronaca

      "Party a Venessia", cover ironica di Robbie Williams sullo spopolamento della città VD

    I più letti della settimana

    • Maerne in lutto, un aneurisma cerebrale le è fatale a 31 anni: era incinta di cinque mesi

    • Tragedia a Mestre: giovane atleta collassa durante la partita di calcio a 5 e perde la vita

    • Attirata con l'offerta di lavoro e stuprata. "Forse altre vittime, chi sa qualcosa lo segnali"

    • "Mio padre colpito alla testa con la pistola, ha perso molto sangue. Non è vita questa"

    • Spunta dall'acqua il corpo senza vita di una donna: avviate le indagini della polizia

    • Incidente sulla Moglianese a Scorzè: conducente incastrato e traffico deviato

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento