Venezia presa d'assalto per il fine settimana di Pasqua: auto in coda e parcheggi pieni

Weekend di vacanze e bel tempo, turisti e visitatori ne approfittano. Polizia municipale al lavoro per gestire il traffico, tanta gente tra le calli e alberghi esauriti

Venezia si prepara al fine settimana di Pasqua, ed è già assalto alla laguna. Turisti e visitatori hanno evidentemente deciso di approfittare dei giorni di festività per concedersi una vacanza (o semplicemente una gita) nella città: così, complice anche il tempo clemente, calli e campi hanno cominciato a essere presi d'assalto fin dalla mattina di sabato da migliaia di persone.

A risentirne, prima di tutto, è la viabilità lungo il Ponte della Libertà, unica via di accesso alla città per mezzi su ruota, sul quale si stanno verificando code e rallentamenti. Situazione complicata di conseguenza anche a piazzale Roma, dove i parcheggi vanno verso il tutto esaurito e gli agenti della polizia locale sono impegnati a gestire il caotico afflusso di automobili e autobus. Pienone, naturalmente, anche per vaporetti e ferryboat della flotta Actv. Per Venezia questo ponte pasquale è il "banco di prova" in vista della bella stagione, che come ogni anno porterà milioni di turisti in laguna.


A Palazzo Ducale e al Museo Correr i controlli hanno visto l'utilizzo anche di metal detector portatili da parte del personale, assieme alle 'tradizionali' verifiche sugli interni di zainetti e borse. Un piano di controlli, legato alla situazione internazionale, che ha certo allungato i tempi di ingresso ai siti museali ma che i più hanno accolto senza problemi. Sui tempi di attesa pragmatica una studentessa statunitense che fa ridere tutta la comitiva di cui fa parte: "c'è il sole, intanto prendiamo quello e poi visitiamo Palazzo Ducale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche gli alberghi in questi giorni stanno registrando il pienone: la città per Pasqua è vicina al sold out negli hotel e nelle strutture ricettive associate all'associazione veneziana albergatori (Ava). Il tasso di occupazione delle stanze si attesterà un po' più in basso, sull'80%, solo tra domenica 27 e lunedì 28 marzo, mentre la permanenza media degli ospiti è di due notti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Bollettino contagi e ricoveri per Covid-19 domenica mattina, regione e provincia

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

  • Coldiretti Venezia: si raccolgono adesioni per il lavoro in campagna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento