Compra un cucciolo online ma viene "bidonato": preso truffatore

L'uomo era alla ricerca di un bulldog in rete: una volta capito di essere stato truffato ha deciso di rivolgersi ai carabinieri di Mirano

Cercava un amico fedele per la vita, ha trovato un truffatore. È l’amara sorpresa di un uomo che voleva sfruttare il web per trovare un cucciolo di cane da adottare, approdando ad un sito specializzato che ospita annunci di privati disposti a cedere cuccioli. La controparte sembrava in effetti affidabile, contattabile al  telefono e per e-mail: così, sicuro di portare l'affare a buon termine, l’uomo si è deciso a versare con bonifico 250 euro al venditore a titolo di caparra, per assicurarsi un bellissimo bulldog di pochi mesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Peccato che la controparte altro non era che il solito truffatore seriale, specializzato a carpire la fiducia del prossimo ed intascare in questo modo le caparre per bestioline che esistono soltanto in fotografia. Così, resosi conto dell’errore, il truffato ha sporto denuncia alla stazione dei carabinieri di Mirano: i militari sono risaliti al malfattore, un uomo residente fuori regione con numerosi precedenti, che è stato denunciato per l’ipotesi di truffa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

  • Il bollettino Covid-19 del 3 aprile sera: ancora morti, calano i ricoveri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento