Confartigianato: il veneziano Nardin è presidente dei giovani imprenditori

Oggi la nomina da parte dell'assemblea dei soci. Subito le congratulazioni del governatore del Veneto Luca Zaia che vede nella nomina un riconoscimento per tutto il Veneto

 

Il veneziano Marco Nardin è stato eletto presidente nazionale dei giovani di Confartigianato, oggi sabato 7 luglio, dall'Assemblea dei soci che rappresenta 150.000 imprenditori di età inferiore a 40 anni e che si articola in 80 Gruppi territoriali in tutta Italia. Rimarrà in carica per 4 anni. Ha 36 anni e risiede in provincia di Venezia. E' socio dell'azienda di famiglia, Grafiche Nardin, attiva da oltre 40 anni nel settore della stampa e dell'editoria.
 
L'elezione di Nardin é stata accolta con piacere dal governatore del Veneto Luca Zaia che invia congratulazioni e auguri per l'incarico al neoresponsabile dell'importante categoria imprenditoriale. "Siamo in un momento difficile - afferma Zaia - e questa è una notizia buona, che incoraggia, perché l'elezione di Nardin é un riconoscimento per tutto il Veneto, per i suoi giovani di talento, per la centralità che il comparto dell'artigianato riveste per tutta la nostra economia e la vitalità che continua a dimostrate anche in questi momenti di crisi". "Il suo impegno nell'azienda di famiglia, e nella Confartigianato del Veneto e di Venezia gli fa onore - aggiunge il governatore veneto - e siamo certi che da oggi farà onore anche al nuovo impegno nazionale portando le idee del Veneto sull'imprenditoria, sui progetti di formazione e occupazione giovanile e innovazione d'impresa".(Ansa)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente nautico al Lido, tre morti

  • Dimentica la rete internet accesa per 4 ore: maxi bolletta da 16mila euro

  • Appartamento divorato dalle fiamme: chiusa la strada

  • Torna l'ora solare: quando spostare le lancette

  • Torna il maltempo, previsti temporali in tutto il Veneziano

  • Spettacolare inseguimento tra Caorle e San Donà: l'auto si schianta, un arresto

Torna su
VeneziaToday è in caricamento