Ater, alloggi "green" a Fossalta di Piave: oggi la consegna delle chiavi

Consegnati i primi 9 alloggi ristrutturati in ottica di efficientamento energetico

Si tratta del primo residence "green" a efficientamento energetico. Si è tenuta questa mattina la cerimonia di consegna degli alloggi Ater di via della Speranza interamente ristrutturati e tradformati, di fatto, in un vero e proprio residence innovativo sul piano energetico. A beneficiarne, per il momento, sono state 9 famiglie.

L'intervento di recupero

L’intervento, terminato a metà aprile, ha riqualificato un’area centrale del comune: 6 edifici che comprendono 24 alloggi Erp con rispettivi parcheggi e posti auto, un vasto giardino con lampioni e panchine, deposito per le biciclette, aree pensate per i giochi dei bambini e spazi per gli anziani, giardini pensili e area ecologica. «Abbiamo mantenuto l’impegno di assegnare questi alloggi entro metà giugno - spiega il presidente dell’Ater di Venezia Raffaele Speranzon - consegnare le chiavi delle abitazioni Erp di questo meraviglioso residence alle famiglie di Fossalta mi riempie di gioia. La bella giornata di sole ci consente di vedere al meglio l’importante lavoro di recupero a questo complesso, prima degradato».

Il complesso

L’Ater, nella struttura, ha svolto lavori di recupero edilizio, riqualificazione energetica, sistemazioni esterne ed opere di urbanizzazione. Un intervento iniziato nel 2013 che si è concluso ad aprile, il cui costo complessivo è di 2.863.350,28 euro, di cui oltre 1 milione provengono da fondi europei Por
Fesr e 1 milione e 800mila da rinvestimenti delle vendite dell’Ater di Venezia. Il complesso ha un grande ingresso principale per i veicoli e altri laterali per l’accesso pedonale. I 24 alloggi hanno tutti medie dimensioni, circa 50 metri quadrati l’uno, muniti di piccoli ripostigli esterni. All’interno ci sono 22 parcheggi con "tetti verdi" e 6 posti auto per gli inquilini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Scorzè: camionista investito e ucciso nella notte

  • Truffatore online per anni, lo vanno a prendere nel suo appartamento

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Scoperta a rubare vestiti, aggredisce il direttore e gli punta le forbici in faccia

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento