Lotta allo spaccio nel Portogruarese: unità cinofila al servizio della sicurezza 

A supportare i servizi di controllo e repressione delle spaccio è sceso in campo il "fiuto" dell'unità cinofila della polizia locale di Treviso

Nei giorni scorsi ad affiancare gli agenti del comando di polizia locale del Portogruarese è scesa in campo l'unità cinofila della Municipale di Treviso che da alcuni anni svolge servizio anche in supporto alle forze dell’ordine. L'azione è diretta alla prevenzione di episodi di spaccio di sostanze stupefacenti che sono stati segnalati nelle scorse settimane in alcune zona della città. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Controlli nel territorio

Nello specifico l’unità cinofila del capoluogo della Marca si è affiancata ai colleghi di Portogruaro, che già svolgono servizi, anche in abiti civili, di prevenzione nei parchi urbani e nelle vicinanze di luoghi particolari, quali ad esempio la stazione ferroviaria e degli autobus, per rendere ancora più efficaci questi controlli, se presenti sostanze stupefacenti. «Queste modalità di prevenzione e contrasto allo spaccio di stupefacenti risulta fondamentale per un servizio sempre più efficace ed efficiente - ha dichiarato il sindaco di Portogruaro Maria Teresa Senatore - sono grata al sindaco di Treviso Mario Conte e al dottor Andrea Gallo, comandante della polizia locale di Treviso, per aver voluto condividere con il nostro comando le tecniche operative per reprimere le attività connesse allo spaccio di droga».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento