Fisco, Agenzia Entrate passa a setaccio le spiagge Litorale veneto

Controlli anti evasione condotti soprattutto nelle località balneari di Jesolo, Caorle, Sottomarina di Chioggia. L'emissione degli scontrini è due su tre: evasione al 30%

 

Cortina a Capodanno, le spiagge ad agosto. Non è un blitz concentrato - com'era stato quello nella Regina delle Dolomiti - ma l'Agenzia delle Entrate nel Veneto ha dato il via in questo week end alla "campagna d'estate" con i controlli anti-evasione condotti soprattutto nelle località balneari della costa veneziana. Jesolo, Caorle, Sottomarina di Chioggia - come riferisce oggi 'Il Corriere del Veneto' - ma non solo queste, sottolineano fonti dell'Agenzia, sono state passate al setaccio da decine di funzionari dell'Erario.
 
Sotto la lente d'ingrandimento le solite cose: l'emissione di scontrini in bar e ristoranti, l'emissione delle fatture da spiaggia, per l'affitto di ombrelloni e lettini, più le verifiche fiscali sulle mille altre attività legate al turismo balneare. Dati precisi non sono ancora disponibili. Ma i risultati sulla scoperta dell'evasione ci sono stati, anticipano dall'Agenzia delle Entrate, e fotograferebbero i tassi purtroppo fisiologici di evasione che in questo settore sono intorno al 30%, con punte anche maggiori.
(ANSA)
 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento