Pattugliamenti nelle zone della "movida" veneziana

Controlli della polizia tra campo Santa Margherita e Rialto ieri sera. L'attenzione resta alta anche soprattutto nelle zone in cui sono entrate in azione le baby gang

Foto d'archivio

C'erano 55 agenti della polizia di Stato, ieri sera, a presidiare le zone della "movida" veneziana: in particolare campo Santa Margherita e l'area di Rialto, tra San Giacometto, Bella Vienna ed Erbaria. Luoghi in cui c'è un grande afflusso di giovani nelle ore serali e in cui, nelle scorse settimane, hanno colpito le baby gang.

Oltre ai poliziotti del commissariato di San Marco e le pattuglie delle volanti sono intervenuti anche cinque equipaggi del reparto prevenzione crimine e due unità cinofile di Padova. C'era pure il personale della polizia amministrativa, che ha multato un locale per somministrazione di alcol a minorenni. Durante l’operazione sono state controllate 122 persone, di cui 23 pregiudicate. Uno è stato denunciato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. In tutto gli agenti hanno sequestrato circa 40 grammi di droghe.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furti e rapine per strada e nei negozi, refurtiva da 2 milioni: come agivano i banditi

  • Cronaca

    Maxi operazione contro i clan specializzati in furti: 10 in arresto, 1600 auto sequestrate

  • Sport

    Umana Reyer beffata dalla Dolomiti Energia Trento: rinviato tutto a gara4

  • Cronaca

    Portuali: «Porto commerciale e lavoro legati alla manutenzione dei canali»

I più letti della settimana

  • Pugni e sassi contro due giovani: pitbull difende i padroni e azzanna gli aggressori

  • Ciclista investito, elitrasportato in gravi condizioni dopo l'impatto a terra

  • Maltempo: la mareggiata cancella la spiaggia a Eraclea, danni anche a Caorle

  • Denti perfetti: tutte le regole da seguire per una corretta igiene orale

  • Presunta violenza sessuale in discoteca, una ragazza all'ospedale

  • Torna l'acqua alta a Venezia, sarà un fenomeno "anomalo": toccherà quota 110 centimetri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento