Oltre 150 stranieri respinti tra il porto e l'aeroporto di Venezia durante l'estate

Sono i dati della polizia riferiti ai controlli effettuati tra maggio e agosto

La polizia ha diffuso i dati relativi ai controlli effettuati all'aeroporto Marco Polo di Tessera e al porto di Venezia (rispettivamente dalla polizia di frontiera aerea e marittima) per contenere l'immigrazione clandestina e la criminalità transfrontaliera. Da notare che il traffico passeggeri quest’anno ha visto un ulteriore incremento: al Marco Polo, tra il primo maggio e il 15 agosto, sono transitati più di 4 milioni di viaggiatori mentre, nello stesso periodo, al porto sono stati poco meno di un milione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Verifiche, ispezioni e controlli sono stati eseguiti in prossimità di obiettivi sensibili e negli spazi di libero accesso dove è più alta la concentrazione di persone. In tutto 43 persone sono state denunciate in stato di arresto e altre 44 in stato di libertà; 156 stranieri sono stati respinti alla frontiera, 70 documenti contraffatti sottoposti a sequestro. Infine 14 sanzioni per violazioni amministrative. L'attività, spiega la polizia, ha visto rispetto allo stesso periodo del 2018 un incremento dell’87% dei provvedimenti di respingimento nei confronti di persone che tentavano l’ingresso illegale nel territorio nazionale, nonché un aumento del 30% degli arresti. Il sequestro di documenti falsi (sempre nel tentativo di superare i controlli alla frontiera) ha registrato un più 68%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • Ubriaco, picchia una ragazza e i carabinieri: neutralizzato con 2 dosi di sedativo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento