Da quattro mesi sono costretti a vivere dentro la propria automobile

Una coppia di precari di Favaro pernotta, ogni notte, dentro la propria auto. Nel condominio Ater ci sono cinque appartamenti sfitti ma considerati inagibili

Da cinque mesi sono senza casa, così hanno deciso di riparare dentro la propria auto. Questa è la storia di due coniugi di 42 e 39 anni. Sposati da giovani hanno tre figlie, una di 22 anni, una di 15 ed una di soli 10 mesi.

Da quattro mesi la famiglia vive dentro la propria utilitaria parcheggiata davanti al condominio Ater di via Monte Prabello a Favaro. Come riporta Il Gazzettino, la coppia fino a cinque mesi fa aveva un'abitazione che, seppur modesta, permetteva d'avere un tetto sopra la testa. Quando il proprietario dell'immobile l'ha rivoluto indietro, per la coppia è iniziato il calvario.

Andrea, questo il nome del capofamiglia, fino a cinque anni fa era operaio in una ditta di Cessalto. Quando l'azienda ha chiuso però, si è ritrovato per strada e ora lo è letteralmente. Nel condominio Ater di via Monte Prabello a Favaro inoltre, vive la madre, malata di Alzheimer da tempo, ma l'appartamento è troppo piccolo per far vivere tutti. I coniugi hanno così deciso di pernottare, ogni notte, dentro la loro auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La coppia ora chiede a gran voce un appartamento Ater, ma nelle liste per l'assegnazione per ora figurano intorno al centesimo posto. Nel condominio di via Monte Prabello ci sono ben 5 appartamenti sfitti che però, secondo l'agenzia, non sono agibili. La coppia esasperata però, minaccia l'occupazione, unico modo per ora per avere un tetto sotto cui stare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti del 24 marzo sera

  • Quasi 6000 positivi al coronavirus in Veneto, altri morti in provincia

  • Quasi 900 positivi in provincia, altri 2 morti all'ospedale di Dolo

  • Mutui per prima casa sospesi dai decreti Conte ma alcune banche trattengono la rata

Torna su
VeneziaToday è in caricamento