Il 2 luglio in migliaia per urlare "MiNoVadoVia": "La politica di Brugnaro e gli altri ci ha deluso"

Gli organizzatori del corteo di domenica fino a riva degli Schiavoni: "Saremo in tanti per chiedere di risolvere i problemi della città. Noi vogliamo poter continuare a vivere in città"

A sinistra Gianpietro Gagliardi di Generazione90, in centro Lidia Fersuoch di Italia Nostra, a destra Marco Gasparinetti del gruppo 25 Aprile

"#MiNoVadoVia". E' questo lo slogan scelto per la manifestazione sotto il "cappello" di VeneziaMioFuturo che domenica 2 luglio riunirà centinaia (forse migliaia) di persone che vogliono unire le proprie voci per chiedere politiche migliori in laguna. "Perché i problemi sono concatenati - spiega Giampietro Gagliardi, di Generazione 90 - turismo, casa, grandi navi, cultura. Ci deve essere un disegno omogeneo, non si possono risolvere le questioni isolandole dalle altre".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...