Crepe sui masegni vicino al ponte, "Calatrava" spinge sulle rive

Le lacerazioni sul lato stazione peggiorano, spuntano nuove transenne. Possibile che la colpa sia della tensione della struttura sulle rive

"Calatrava" non ha pace: sono destinate a sollevarsi di nuovo le polemiche intorno al quarto ponte sul canal Grande, comunque già numerose e mai sopite. Se in passato i cittadini hanno puntato il dito contro gli alti costi dell'opera, l'ovovia non funzionante, la fragilità dei gradini e il fondo scivoloso, ora è la volta dei danni provocati alle delicate fondamenta che sorreggono il ponte: un problema che in realtà è già stato segnalato in passato, ma che negli ultimi tempi pare essere peggiorato. Tanto che continuano a comparire nuove transenne sul lato stazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lacerazioni e pavimentazione sconnessa sono ben visibili nelle immediate vicinanze del ponte, prima del passaggio coperto: le zone dissestate delimitate sono di misura variabile tra i 2 e i 5 metri quadrati, e proprio in corrispondenza di una delle porte di accesso alla città. Il problema potrebbe essere causato appunto dalla struttura del ponte, il cui arco ribassato spinge sui lati delle fondamenta generando una "tensione orizzontale". Di qui le crepe sui masegni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento