Scuole danneggiate da maltempo e acqua alta, 360 mila euro per le riparazioni

Sono le comunali e statali di Venezia e del Lido colpite del forte evento atmosferico del 28-29 ottobre 2018 con marea a 156 centimetri

Municipio via Palazzo a Mestre

Stanziati quasi 360 mila euro per il recupero degli edifici scolastici colpiti dall’ondata di maltempo di fine ottobre 2018, che ha causato un’acqua alta eccezionale di 156 centimetri. Due le delibere della giunta comunale che hanno approvato la settimana scorsa i progetti definitivi, comprendenti quelli di fattibilità tecnico economica, per le riparazioni dei danni. «Andremo a intervenire su edifici scolastici che hanno subito conseguenze tali da comprometterne il giusto utilizzo - spiega l'assessore ai Lavori Pubblici Francesca Zaccariotto -. La prima delibera riguarda 15 scuole di Venezia che, con un importo di spesa complessivo di 230.580 euro, vedranno eseguire i seguenti lavori».

Tutte le scuole e i lavori a Venezia

Scuola comunale dell'Infanzia Comparetti: pulizia e verifica grondaie e sostituzione dei serramenti in ferro con nuovi serramenti analoghi per tipologia e materiali nell’aula triangolare al piano terra. Scuola primaria statale San Girolamo: rifacimento intonaci ammalorati e ridipinture del piano terra, ingresso palestra, porzioni distributivo spogliatoio e corridoio ingresso scuola primaria. Centro educazione permanente San Girolamo: risanamento portone ligneo d’ingresso. Asilo nido comunale Tiepolo: sostituzione dei serramenti lignei con nuovi serramenti analoghi per tipologia e materiali in alcune aule del piano primo e risanamento portone ligneo d’ingresso. Scuola statale dell'infanzia Munari: ridipintura pareti e soffitti del refettorio piano terra e porzioni del distributivo piano terra. Risanamento portone ligneo d’ingresso. Scuola comunale dell'infanzia Santa Teresa: ridipintura del locale refettorio e corridoi previo rifacimento porzioni intonaci e sostituzione contropareti ammalorate. Sistemazione danni portone ligneo ingresso e porte interne. Scuola primaria statale Michiel: rifacimento intonaci ammalorati e ridipinture pertinenze palestra piano terra. Sistemazione danni portone ligneo ingresso e sostituzione dei serramenti lignei con nuovi serramenti analoghi per tipologia e materiali in alcune aule del piano secondo. Asilo nido comunale Gabbiano: risanamento copriferro cornici finestre primo piano lato nord. Scuola comunale dell'Infanzia Duca D'Aosta: risanamento portone ligneo d'ingresso e sostituzione dei serramenti lignei con nuovi serramenti analoghi per tipologia e materiali in alcune aule del piano primo. Dipintura refettorio, porzionatura e quota parte del distributivo del piano terra. Scuola comunale dell'infanzia San Francesco: risanamento porte finestre piano terra. Scuola secondaria di primo grado statale Morosini - Palazzo Carminati: sistemazione danni portone ligneo d'ingresso. Scuola secondaria di primo grado statale Morosini - Palazzo Priuli: sistemazione danni portone ligneo d'ingresso. Scuola primaria statale Gozzi: sistemazione danni portone ligneo d'ingresso. Scuola primaria statale Canal: sistemazione danni portone ligneo d'ingresso. Scuola d'infanzia statale Diaz: sistemazione danni portone ligneo d'ingresso.

Le scuole del Lido

Per quanto riguarda la seconda delibera, per un importo di 128.029 euro, si interverrà su due scuole del Lido: scuola primaria Giovanni XXIII: ripristino impermeabilità della copertura piana con sostituzione completa di guaine, sostituzione di alcuni pluviali, ridipintura corridoi e androne ingresso danneggiati dall’acqua. Asilo Nido Delfino – Scuola dell’Infanzia Ca' Bianca: parziale sostituzione della guaina della copertura piana con pulizia e verifica grondaie. Tutti i lavori vanno appaltati entro il 30 settembre prossimo e verranno eseguiti in modo da assicurare il normale svolgimento delle diverse attività didattiche.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Ciclista travolto e ucciso da un'auto

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

  • Acqua alta fino a 145 centimetri, bollettino aggiornato

  • C'è un nuovo ristorante con due stelle Michelin a Venezia

  • Una folla per l'addio a Giulia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento