Scattano i primi daspo urbano: allontanati tre scatolettisti

Primi provvedimenti a pochi giorni dall'entrata in vigore del nuovo regolamento comunale

L'intervento della polizia locale

E' diventato esecutivo da pochi giorni e già arrivano i primi provvedimenti. Questo pomeriggio, infatti, gli agenti del nucleo sicurezza urbana della Polizia locale, sulla base del nuovo regolamento di polizia e sicurezza urbana, hanno notificato a tre cittadini, due di nazionalità slovacca e uno macedone, i primi ordini di allontanamento. Si tratta del cosiddetto "daspo urbano", che può essere adottato nei confronti di chi disturba la quiete pubblica o si rende protagonista di reati come lo spaccio o, come in questo caso, truffa i passanti con il gioco delle "tre scatolette".

Gli "scatolettisti" sono stati sorpresi sul ponte degli Scalzi, a due passi dalla stazione ferroviaria. Oltre all'ordine di allontanamento dal centro storico lagunare, i tre sono stati raggiunti anche da una sanzione totale di 450 euro.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, crollo a Ca' Pesaro

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Ciclista travolto e ucciso da un'auto

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

Torna su
VeneziaToday è in caricamento