Scattano i primi daspo urbano: allontanati tre scatolettisti

Primi provvedimenti a pochi giorni dall'entrata in vigore del nuovo regolamento comunale

L'intervento della polizia locale

E' diventato esecutivo da pochi giorni e già arrivano i primi provvedimenti. Questo pomeriggio, infatti, gli agenti del nucleo sicurezza urbana della Polizia locale, sulla base del nuovo regolamento di polizia e sicurezza urbana, hanno notificato a tre cittadini, due di nazionalità slovacca e uno macedone, i primi ordini di allontanamento. Si tratta del cosiddetto "daspo urbano", che può essere adottato nei confronti di chi disturba la quiete pubblica o si rende protagonista di reati come lo spaccio o, come in questo caso, truffa i passanti con il gioco delle "tre scatolette".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli "scatolettisti" sono stati sorpresi sul ponte degli Scalzi, a due passi dalla stazione ferroviaria. Oltre all'ordine di allontanamento dal centro storico lagunare, i tre sono stati raggiunti anche da una sanzione totale di 450 euro.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

  • Casa del sesso in centro a Mestre: arrestata una donna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento