Frasi ingiuriose al megafono contro la polizia e gli steward: Daspo per un tifoso del Mestre

Il provvedimento del questore a carico di un esagitato, che si era reso protagonista negativo lo scorso 8 aprile, nel match giocato in casa a Portogruaro contro il Vicenza

Lo stadio Mecchia di Portogruaro

Daspo per un tifoso del Mestre. Il provvedimento è stato notificato dal questore di Venezia per reati commessi in occasione della partita di campionato di serie C dello scorso 8 aprile contro il Vicenza, giocata allo stadio Mecchia di Portogruaro. Il tifoso si era reso protagonista prima e durante il match di comportamenti aggressivi nei confronti del personale di polizia e di sicurezza dello stadio.

I fatti

Durante le fasi di afflusso dei tifosi allo stadio, l'uomo aveva lanciato proclami di sfida al personale della polizia di Stato, predisposto per evitare contatti tra le due tifoserie, con tanto di megafono. Nella fattispecie incitava alla violenza, suggerendo ai poliziotti di «indossare i caschi» per proteggersi, oltre a proferire frasi ingiuriose nei confronti delle forze dell'ordine. Ma non solo: durante lo svolgimento del match, infatti, lo stesso aveva minacciato anche gli steward, che lo avevano esortato a scendere da una balaustra frangi-folla sulla quale si era "issato". A seguito degli episodi, il tifoso esagitato era stato deferito per minacce a pubblico ufficiale.

Le riprese video

I fatti in questione sono stati accertati grazie alla consueta attività di osservazione e documentazione svolta dal personale in servizio, ed alla percezione diretta si aggiunge la documentazione tramite riprese video effettuata dalla polizia scientifica, che cristallizza in modo oggettivo e non controvertibile gli eventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I benefici della cyclette, un attrezzo per tornare in forma in poco tempo

  • Il bar di Venezia che riapre con tutti gli impianti a prova di acqua alta

  • Cocaina e 70mila euro in casa: un altro arresto a Chioggia

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Auto esce di strada e finisce contro un platano, morta una 38enne

  • Volo dell’Angelo 2020, Venezia è pronta

Torna su
VeneziaToday è in caricamento