Davide Malocco non ce l'ha fatta: sopravvisse a un incidente nel 2003

Il 36enne di Caorle nella primavera di nove anni fa rimase in coma dopo uno schianto con la sua moto a Caorle. Ha perso la vita nella notte di Ferragosto, i funerali venerdì nel duomo

Il duomo di Caorle, dove si celebreranno i funerali di Davide Malocco

Nove anni fa aveva vinto la sua personale battaglia con la morte, rimanendo però in coma. La sua voglia di vivere alla fine aveva prevalso sulle gravi conseguenze di un grave incidente stradale. Stavolta, però, la notte di Ferragosto, Davide Malocco non ce l'ha fatta. Nel 2003, in primavera, si trovava a pochi chilometri da casa, in via Pretoriana a Caorle. Poi lo schianto con la propria moto contro un'auto, sulla strada provinciale 59.

Seguirono giorni drammatici, che vennero superati grazie anche a "quell'incrollabile voglia di vivere" che ora, nelle ore successive alla morte, gli amici di gioventù amano sottolineare. Oltre al suo altruismo, al suo sorriso anche nei momenti più duri.

 

Il 36enne, dipendente della Pollo Ducale, azienda di famiglia con sede a Torre di Mosto, lascia nel dolore i genitori e due sorelle, che l'hanno sempre accudito. Venerdì 17 agosto, alle 16, i funerali nel Duomo di Caorle.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Per il 25 aprile una marea di cerimonie: festa "ufficiale" e venetisti in piazza San Marco

    • ViviVenezia

      Bòcolo di San Marco, gesto d'amore per mogli e fidanzate: l'origine della tradizione

    • Cronaca

      Il piccolo Achille non ce l'ha fatta: si è spento a 3 anni il figlio del calciatore Stefano Favret

    • Cronaca

      Il patriarca nella Basilica: "Marco simbolo di Venezia nel mondo e tolleranza tra culture"

    I più letti della settimana

    • Dramma nel Miranese: ragazzina tenta di togliersi la vita, è grave in ospedale

    • Vicenza, tragedia durante la festa: 22enne di Marghera trovato morto in casa

    • Non ci sono feste che tengano: templi dello shopping aperti il 25 aprile e il 1 maggio

    • Abbandona un water e calcinacci a fianco del cassonetto: maxi-multa da 500 euro

    • Ricercati in tutta Italia, a spasso per Mestre come nulla fosse: coppia di coniugi in manette

    • Il piccolo Achille non ce l'ha fatta: si è spento a 3 anni il figlio del calciatore Stefano Favret

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento