Appende cosce di pollo agli alberi in campagna per fotografare rapaci, multato

L'episodio durante la vigilia di Natale a San Donà di Piave. La denuncia da parte di un residente preoccupato per eventuali maltrattamenti animali

Svelato il mistero della carne appesa agli alberi a Mussetta di Sopra di San Donà di Piave. L'episodio alla vigilia di Natale: un cittadino sandonatese ha subito informato la polizia locale della presenza di un banchetto di legno mimetizzato tra la vegetazione, e di cosce di pollo fissate agli arbusti in un parco pubblico di Via Circogno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia

Il segnalante si era spaventato perché aveva ipotizzato il possibile tentativo di avvelenamento della fauna selvatica. Grazie alle informazioni raccolte dai residenti, gli agenti hanno l’autore del gesto che, invitato in Comando, ammetteva di aver appeso il cibo per attirare gli animali rapaci, al solo fine di fotografarli; gli è stata comminata una sanzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Pazienti ricoverati e tamponi positivi al coronavirus domenica

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

Torna su
VeneziaToday è in caricamento