Ha meno di 14 anni: prende il coltello e accoltella la sua vicina di casa a Portogruaro

L'aggressione giovedì pomeriggio. Una 32enne è finita al pronto soccorso dopo essere stata colpita a una guancia e alla schiena. Ha dichiarato che a colpirlo è stato un ragazzino

Della vicenda sono stati informati anche i carabinieri di Portogruaro

Prende un coltello e colpisce al volto e alla schiena una donna, che finisce all'ospedale. Preoccupazione nel pomeriggio di giovedì per una vicenda che stupisce soprattutto per l'età del presunto aggressore, che ha meno di 14 anni. Secondo la legge non è imputabile, ma ha rischiato comunque di finire in grossi guai. 

Movente misterioso: nessun motivo apparente

Vicina di casa avvicinata e accoltellata

Tutto inizia nel momento in cui la donna, 32enne residente a Portogruaro, si trova nei pressi della sua abitazione. Per cause ancora al vaglio dei carabinieri, viene avvicinata dal ragazzino, che sarebbe un suo vicino di casa. Il giovane ha in mano un'arma da taglio. Partono i due fendenti, che per fortuna causano ferite lievi alla sventurata, sfregiata a una guancia. Solo nelle prossime ore si capirà se il segno al volto sarà permanente o meno. Scatta subito l'allarme. Uno degli astanti chiama la centrale operativa del 118, che invia sul posto un'ambulanza. La ferita viene soccorsa e stabilizzata, dopodiché viene caricata in ambulanza e trasportata al pronto soccorso, dove viene medicata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Condizioni non gravi, ma la donna è sotto shock

Per fortuna le coltellate non hanno causato problemi agli organi interni (preoccupava in questo senso il colpo all'altezza della schiena), ma la 32enne durante gli accertamenti è apparsa sotto shock. In ospedale si sono portati anche i carabinieri, che hanno raccolto la testimonianza della portogruarese e hanno cercato di ricostruire la dinamica dell'accaduto. E' possibile che il ragazzino possa aver agito per un raptus, ma ancora lo scenario in cui si inscrive l'aggressione non è chiaro. L'episodio ha destato profondo sgomento nei residenti e subito, anche sui social, è divampato il dibattito sui motivi per cui un ragazzino così piccolo possa anche solo immaginare di accoltellare un'altra persona per strada. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Pazienti ricoverati e tamponi positivi al coronavirus domenica

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

Torna su
VeneziaToday è in caricamento