Donna travolta da un treno alla stazione di Padova, è grave

Una 43enne di Chioggia investita da un regionale in transito sotto il cavalcavia Borgomagno giovedì all'ora di pranzo. Per ora tutte le ipotesi sono aperte, incluso il gesto estremo

Foto d'archivio

Una donna di Chioggia è finita sotto un treno in transito alla stazione ferroviaria di Padova, intorno alle 12 di giovedì. È viva, ma in gravi condizioni. Secondo le prime informazioni raccolte da PadovaOggi, la vittima, di 43 anni, sarebbe stata travolta da un treno regionale appena partito da Padova e diretto a Treviso. L'incidente è avvenuto all'altezza del cavalcavia Borgomagno: il macchinista ha visto la donna ed è riuscito a frenare, urtandola senza ucciderla. Pochi centimetri e l'esito sarebbe stato ancor più tragico.

Indagini

Tutte da chiarire le cause e la dinamica della tragedia: il riserbo è massimo e per ora nessuna ipotesi viene scartata, dalla tragica fatalità al tentativo di un gesto estremo. Ad estrarla i vigili del fuoco, chiamati dalla polizia ferroviaria. Pesanti i disagi alla circolazione ferroviaria, con il treno regionale bloccato al binario e tutti gli altri convogli alle prese con pesanti rallentamenti. Tantissimi i testimoni che hanno assistito alla scena.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra due auto, morta una donna

  • L'Amerigo Vespucci torna in laguna in compagnia della nave San Giorgio

  • Incidente mortale di Eraclea, il motociclista aveva bevuto

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • Travolto da un'auto, morto un pensionato di 63 anni

  • Sciopero del personale di Trenitalia: ecco quando

Torna su
VeneziaToday è in caricamento