Santa Croce: si presenta con alcool e accendino, tenta di appiccare il fuoco

La donna, 39enne veneziana, avrebbe cercato di consegnare alle fiamme l'ufficio delle Politiche per la residenza italiana, resta per ora sconosciuto il movente del gesto disperato

Attimi di tensione all’ufficio delle Politiche per la residenza italiana, situato nel sestiere di Santa Croce 353, a Venezia. Una donna di 39 anni, cittadina veneziana, si è presentata questo pomeriggio di fronte ai responsabili del dipartimento munita di due bottiglie di alcool e di un accendino, nel chiaro procinto di dar fuoco all’ufficio.

Fortunatamente l’atto disperato non ha avuto gli esiti attesi e si è concluso con un nulla di fatto. Non è stato per ora reso noto il movente che ha spinto la donna ad un gesto così estremo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Mortale di San Donà, Giuliano Babbo vittima incolpevole di una gara d'auto clandestina

    • Cronaca

      San Donà sotto shock: "Buttate via la chiave". Babbo lascia un vuoto enorme tra i colleghi

    • Sport

      La semifinale inizia con il piede sbagliato: Scandone Avellino corsara al Taliercio

    • Cronaca

      Strano "congegno" a bordo della Carnival, scatta l'allarme bomba alla Fincantieri VD

    I più letti della settimana

    • Camion tampona un autobus di linea Actv: caos in via della Libertà, 24 feriti FT/VD

    • Incidente in corso del Popolo: l'auto finisce contro quattro veicoli in sosta e si cappotta

    • Tragico incidente a Treporti: schianto tra un'auto e un motociclo, muore panettiere

    • Mortale di San Donà, Giuliano Babbo vittima incolpevole di una gara d'auto clandestina

    • Tragico investimento sulla linea ferroviaria: una persona perde la vita a Ceggia

    • Dopo lo schianto muore un uomo di Eraclea: pirata della strada in fuga a piedi

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento