Santa Croce: si presenta con alcool e accendino, tenta di appiccare il fuoco

La donna, 39enne veneziana, avrebbe cercato di consegnare alle fiamme l'ufficio delle Politiche per la residenza italiana, resta per ora sconosciuto il movente del gesto disperato

Attimi di tensione all’ufficio delle Politiche per la residenza italiana, situato nel sestiere di Santa Croce 353, a Venezia. Una donna di 39 anni, cittadina veneziana, si è presentata questo pomeriggio di fronte ai responsabili del dipartimento munita di due bottiglie di alcool e di un accendino, nel chiaro procinto di dar fuoco all’ufficio.

Fortunatamente l’atto disperato non ha avuto gli esiti attesi e si è concluso con un nulla di fatto. Non è stato per ora reso noto il movente che ha spinto la donna ad un gesto così estremo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Il Fontego apre le porte alla città, rimangono tutti a bocca aperta per la vista dalla terrazza

    • Cronaca

      Pioggia di forature durante la gara ciclista al Lido: "C'era un tappeto di chiodi sull'asfalto"

    • Cronaca

      Ubriachi fradici se la prendono con l'auto in sosta e la ribaltano sul fianco sinistro

    • Sport

      Pordenone - Venezia, sfortuna ed errori: ceduto ai friulani il primato in classifica

    I più letti della settimana

    • Inseguimento tra spari, taser ed elicottero: l'arrestato è anche il pirata di Marghera

    • Rissa tra giovani sul bus diretto a San Donà, una donna cerca di placare gli animi: ferita

    • Dopo la regina, il circo perde anche il suo re: è morto a San Donà il marito di Moira Orfei

    • Tragico incidente a Torre di Mosto, il trattore si ribalta e lo schiaccia: un 62enne perde la vita

    • Schianto auto contro scooter, ferito gravemente un 22enne

    • Actv, da novembre è rivoluzione: tagli e nuove corse, "per un trasporto razionale"

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento