Santa Croce: si presenta con alcool e accendino, tenta di appiccare il fuoco

La donna, 39enne veneziana, avrebbe cercato di consegnare alle fiamme l'ufficio delle Politiche per la residenza italiana, resta per ora sconosciuto il movente del gesto disperato

Attimi di tensione all’ufficio delle Politiche per la residenza italiana, situato nel sestiere di Santa Croce 353, a Venezia. Una donna di 39 anni, cittadina veneziana, si è presentata questo pomeriggio di fronte ai responsabili del dipartimento munita di due bottiglie di alcool e di un accendino, nel chiaro procinto di dar fuoco all’ufficio.

Fortunatamente l’atto disperato non ha avuto gli esiti attesi e si è concluso con un nulla di fatto. Non è stato per ora reso noto il movente che ha spinto la donna ad un gesto così estremo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Insulti razzisti contro il calciatore avversario, tifoso viene allontanato dallo stadio a Dolo

    • Incidenti stradali

      Rallentamenti sul Ponte della Libertà lunedì: autobus in avaria e tram bloccato dietro

    • Cronaca

      Abbracci gratis sul Ponte di Calatrava

    • Cronaca

      L'omicidio di Pionca, l'ipotesi: vittima picchiata a sangue per uno sgarro o per un debito?

    I più letti della settimana

    • Maerne in lutto, un aneurisma cerebrale le è fatale a 31 anni: era incinta di cinque mesi

    • Tragedia a Mestre: giovane atleta collassa durante la partita di calcio a 5 e perde la vita

    • Tutti con naso e smartphone all'insù: piazza San Marco gremita per il Volo dell'Angelo

    • Attirata con l'offerta di lavoro e stuprata. "Forse altre vittime, chi sa qualcosa lo segnali"

    • Spunta dall'acqua il corpo senza vita di una donna: avviate le indagini della polizia

    • "Mio padre colpito alla testa con la pistola, ha perso molto sangue. Non è vita questa"

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento