La droga nascosta nel peluche della figlia, spacciatore arrestato

I carabinieri giovedì mattina, durante una perquisizione a casa di un 31enne di Cavarzere, hanno trovato 135 grammi di hashish e 4mila euro nascosti all'interno di un pupazzetto

Nessuno sarebbe mai andato a controllare proprio lì. Deve aver pensato questo uno spacciatore di Cavarzere che ha deciso di nascondere la droga all’interno di un peluche della figlia. E, invece, giovedì mattina i carabinieri hanno bussato alla porta per una perquisizione e hanno passato al setaccio ogni angolo della casa, controllando persino i pupazzetti della bimba. Dentro a uno di questi, nella camera da letto della figlia, c’erano 135 grammi di hashish.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Migliaia di euro in contanti oltre alla droga

La droga era ben nascosta ma la stessa bimba avrebbe potuto trovarla, visto che ai militari della compagnia di Copparo (Ferrara) che hanno effettuato il blitz è bastato aprire la cerniera del peluche. L’uomo, un 31enne originario del Marocco, è stato arrestato. All’interno dell’abitazione i carabinieri hanno trovato anche quattromila euro in contanti, materiale per confezionare l’hashish e due bilancini di precisione che, insieme alla droga, sono stati sequestrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un pene in cemento compare a San Marco

  • «Assembramenti fuori dai locali, gente senza mascherina: così torniamo indietro»

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Maneggio in fiamme: feriti padre e figlia, morti quattro cavalli

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento