lunedì, 21 aprile 17℃

Maturità 2012, ecco le commissioni d'esame di Venezia e provincia

Sono state comunicate dal ministero della Pubblica istruzione le composizioni delle commissioni d'esame. Sul web si rincorrono già domande e richieste di informazioni per conoscere la propria

Gabriele Vattolo30 maggio 2012

Ora si inizia a fare sul serio. Le migliaia di studenti veneziani che si avvicinano a grandi passi ai tanto temuti esami di Maturità con ogni probabilità stanno iniziando a immergersi "nell'atmosfera" tra tesine e prove da superare. Anche la macchina organizzativa, però, sta ingranando, muovendo i suoi primi passi burocratici.

 

Annuncio promozionale

Oggi, infatti, il ministero della Pubblica istruzione ha comunicato a provveditorati scolastici e segreterie d'istituto la composizione delle commissioni per i prossimi esami di Stato, che avranno inizio il 20 giugno, data della prima prova scritta di italiano. E già si rincorrono sul web i tentativi di capire su che "tipo" di docente ci si troverà davanti. Il ministero, intanto, ha reso disponibile sul proprio sito un motore di ricerca con il quale scoprire il professore assegnato al proprio istituto. Si avrà come risultato una tabella che restituisce nome, cognome, scuola di provenienza e materia d'insegnamento. In ogni caso la ricerca è disponibile con tre opzioni: per istituto, per presidente o commissario, o per tipologia d'istituto.

Le informazioni più importanti, però, sono quelle riguardanti il "carattere" del professore di turno, le sue idiosincrasie o "manie". In questo caso, però, il sito del Miur è di poca utilità, ma in Rete si trova un database "su misura" per questo scopo il quale fornisce l'identikit del presidente d'esame. Sul Cercaprof, infatti, sul sito Studenti.it sono già oltre 24mila le persone descritte, in una gara di solidarietà tra giovani che, nel bene o nel male, si apprestano a vivere momenti cruciali della propria vita. E non vogliono lasciare nulla di intentato.

commissioni
Esame di Maturità
scuola
studenti

Commenti