Esplosione a Marcon, il botto mette in allarme mezzo quartiere

È accaduto verso le 17 in viale San Marco. Carabinieri al condominio California per lo scoppio di una bomboletta metallica

Carabinieri, archivio

Preoccupazione per un'esplosione lunedì pomeriggio a Marcon, verso le 17. È successo nel condominio California, all'altezza dei civici 16-18 di viale San Marco, dove i carabinieri sono intervenuti per verificare e confermare che nessuno fosse rimasto ferito, né che ci fossero stati danni.

La bomboletta

In base alle prime verifiche dei militari, condotte assieme ai carabinieri del Norm (Nucleo operativo e radiomobile), si è trattato dello scoppio di una bomboletta metallica, che era stata posizionata sul muretto esterno del condominio da una persona non ancora identificata. Sono escluse, comunque, azioni di tipo eversivo o collegate alla criminalità organizzata. I carabinieri stanno anche verificando le registrazioni delle telecamere di sorveglianza installate nel condominio, per capire di più sull'accaduto. L'autorità giudiziaria è stata informata dei fatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata senza vita Bruna Basso, era scomparsa da mercoledì

  • Diciotto chili di marijuana nell'officina, «titolare» in manette

  • Madre e figlio trovati morti a Venezia: sospetta intossicazione da monossido

  • L'acqua alta cancella anche la musica, sommersa la biblioteca del Conservatorio Benedetto Marcello

  • Cocaina fuori dal locale e in casa: coppia in manette a Mirano

  • Giovani investiti da un treno mentre camminano lungo i binari: lui grave

Torna su
VeneziaToday è in caricamento