venerdì, 25 luglio 21℃

Fiammata su una barca a vela tra Fusina e Venezia, donna ustionata

L'allarme è stato lanciato verso le 15, quando un'esplosione improvvisa ha sorpreso una coppia a bordo della loro imbarcazione di cinque metri all'altezza dell'isola di Sant'Angelo della Polvere

Gabriele Vattolo 18 luglio 2012
1

Un'improvvisa fiammata che colpisce una 40enne e poi un principio d'incendio. Momenti di paura questo pomeriggio verso le 15 per una coppia a bordo di una barca a vela bianca di cinque metri che si trovava all'altezza dell'isola di Sant'Angelo della Polvere, tra Fusina e Venezia. Ancora non sono chiare le cause dell'esplosione, che sarebbe comunque partita nelle vicinanze del motore, in quel momento spento. La donna è stata ricoverata all'ospedale dell'Angelo di Mestre con ustioni alla schiena, al volto e a un braccio. Non avrebbe comunque riportato conseguenze gravi.

 

Tra le cause considerate più probabili la possibilità che l'albero del natante abbia toccato dei fili dell'alta tensione, causando una scarica elettrica e le fiamme.

Annuncio promozionale



Sul posto per i soccorsi sono intervenute due motovedette della capitaneria di porto, i vigili del fuoco, che in pochi minuti hanno spento il rogo e i sanitari del Suem, che poi hanno trasportato la ferita all'ospedale.
 

Marghera
esplosioni
Fusina
Venezia

1 Commenti

Feed
  • Avatar di elio pazienza

    elio pazienza LA BARCA a VELA passava con l'albero sotto i TRALICCI del alta tensione , al altezza del isola di Sant ANGELO della POLVERE , e la scossa talmente ALTA ha fatto ESPLODERE il MOTORE dal CORTO CIRCUITO ( un po distratto lo skipper ? ho abbagliato dai raggi solari ? )

    il 19 luglio del 2012