Oltre 20 sacchi di nylon con eternit abbandonati in centro: il ritrovamento a Favaro Veneto

Un ritrovamento avvenuto in via Morosini ad opera dei Rangers d'Italia su segnalazione di alcuni cittadini

Oltre 20 sacchi di nylon abbandonati a ridosso dei cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti a Favaro Veneto ricolmi di grossi frammenti di lastre onduline in fibro-cemento riconducibile all’eternit, materiale contenente amianto, hanno messo in allarme alcuni residenti per il quale avevano apposto in maniera autonoma anche un biglietto con scritto pericolo eternit.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ritrovamento

Un ritrovamento avvenuto in via Morosini ad opera dei Rangers d'Italia su segnalazione di alcuni cittadini. Non l'unico: altri rifiuti come 1 wc in ceramica accompagnato da altri bidoni di calcinacci e prodotti utilizzati comunemente nelle fasi di restauro di qualche abitazione sono stati scoperti poco distante. La pattuglia intervenuta ha provveduto dopo la compilazione dei propri atti a circoscrivere con nastro bicolore del proprio reparto il rifiuto rinvenuto affiggendovi sopra un cartello di attenzione a non toccare il rifiuto pericoloso rinvenuto. L'abbandono, in pieno centro abitato, risulta sicuramente avvenuto nelle ore notturne. 
 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento