Fatture false, sequestro da 600mila euro a una lavanderia

Operazione della guardia di finanza di San Donà: cinque persone denunciate, a capo del giro c'era un imprenditore cinese

La guardia di finanza di San Donà di Piave ha scoperto un sistema illegale di emissione di fatture per operazioni inesistenti finalizzate all'evasione del Fisco. Il giudice ha emesso un decreto di sequestro preventivo del valore di 600mila euro nei confronti di un cinese sui cinquant'anni, titolare di una società operante nel settore delle lavanderie industriali, il quale è indagato per il reato di dichiarazione fraudolenta. Il provvedimento di sequestro riguarda conti correnti, quote societarie e una villetta, ed è stato eseguito in queste ore al termine delle indagini di polizia giudiziaria - avviate fin dal 2018 - e delle verifiche fiscali nei confronti dell’impresa.

Materiali e operazioni inesistenti

Dall'indagine è stato appurato che l'azienda, che ha sede nel Sandonatese, ha annotato nella propria contabilità costi per circa 900mila euro documentati da fatture emesse da tre ditte individuali, anch’esse riconducibili a soggetti di nazionalità cinese, di fatto gestite da un ulteriore connazionale. Nei documenti erano indicate cessioni di migliaia di lenzuola, federe, teli bagno, asciugamani, coprimacchia e tovaglioli, nonché prestazioni di lavoro di lavanderia e stireria. Tramite controlli incrociati, analisi contabili e riscontri bancari, le fiamme gialle di San Donà hanno accertato che le operazioni fatturate, in realtà, erano fittizie e funzionali all’abbattimento della materia imponibile della società verificata. I militari hanno quindi denunciato cinque persone: oltre al rappresentante legale della società verificata, l’amministratore "di fatto" e i titolari delle tre imprese che hanno emesso le fatture false.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • hanno evaso 900.000 sequestrati 600.000 e denunciati. beh....con 300.000 vivranno bene alla faccia degli italiani onesti e delle leggi che abbiamo.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furti e rapine per strada e nei negozi, refurtiva da 2 milioni: come agivano i banditi

  • Cronaca

    Maxi operazione contro i clan specializzati in furti: 10 in arresto, 1600 auto sequestrate

  • Sport

    Umana Reyer beffata dalla Dolomiti Energia Trento: rinviato tutto a gara4

  • Cronaca

    Portuali: «Porto commerciale e lavoro legati alla manutenzione dei canali»

I più letti della settimana

  • Pugni e sassi contro due giovani: pitbull difende i padroni e azzanna gli aggressori

  • Ciclista investito, elitrasportato in gravi condizioni dopo l'impatto a terra

  • Maltempo: la mareggiata cancella la spiaggia a Eraclea, danni anche a Caorle

  • Denti perfetti: tutte le regole da seguire per una corretta igiene orale

  • Presunta violenza sessuale in discoteca, una ragazza all'ospedale

  • Torna l'acqua alta a Venezia, sarà un fenomeno "anomalo": toccherà quota 110 centimetri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento