Evade dai domiciliari per portare a spasso il cane: arrestato

I carabinieri mercoledì sera hanno fermato un uomo a Noventa di Piave. Il giudice lo ha riammesso ai domiciliari

I carabinieri lo hanno visto passeggiare a tarda sera insieme al suo cane. Lo hanno riconosciuto subito. Quell’uomo era agli arresti domiciliari e non si sarebbe dovuto allontanare da casa. Sono scattate le manette per M.A., tunisino di 33 anni, che è stato sorpreso giovedì sera poco distante dalla sua abitazione a Noventa di Piave. 

Lo straniero, che abita in via Guaiane, era stato sottoposto a una misura restrittiva che non ha rispettato. Deve aver pensato che nessuno lo avrebbe visto se fosse uscito per pochi minuti insieme al suo cane. Ma proprio in quegli attimi una pattuglia è passata in zona e lo ha notato. Venerdì mattina, il giudice ha convalidato l’arresto e ha nuovamente disposto nei suoi confronti gli arresti domiciliari in attesa della prossima udienza prevista per il 26 ottobre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Il sindaco Brugnaro risponde alle polemiche di Celentano: «L'ho invitato qui»

  • Trovato il corpo senza vita di Paolo Tramontini

Torna su
VeneziaToday è in caricamento