Al centenario del Titanic otto navi da crociera arriveranno a Venezia

Tra il 14 e 15 aprile il Comitato No Grandi Navi ha organizzato una duegiorni di protesta con il sabato un corteo acqueo fino al Bacino di San Marco e la domenica un presidio alle Zattere

Il weekend tra il 14 e il 15 aprile per il Comitato No Grandi Navi non saranno giornate qualunque. In quelle ore cade, infatti, il centenario della tragedia del Titanic, e per questo la constazione che in quelle 48 ore passino per Venezia otto navi da crociera diventa un dato ancora più "pesante". In contemportanea coloro che chiedono l'estromissione dei "condomini galleggianti" dalla Laguna hanno quindi organizzato una duegiorni di iniziative e informazione.

"Sabato 14, la presenza delle grandi navi in laguna avrà come contrappunto la presenza delle barche dei veneziani in Canal Grande - si legge in una nota - i cittadini sono invitati a riappropriarsi delle acque della loro città presentandosi in barca in Canalazzo. Qualsiasi barca. Chi non possiede imbarcazioni, venga a piedi, e verrà fatto salire". L'appuntamento è alle 15.30 davanti a San Marcuola. Il corteo da lì poi raggiungerà il bacino di San Marco.

Il giorno seguente, invece, il Comitato No Grandi Navi organizzerà un presidio dalle 14.30 alle Zattere, con l'allestimento di un punto informativo e l'avvio di una raccolta di firme per l'estromissione delle navi dalla laguna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Identificato un corpo trovato nel Piave: è Mattia Bon, scomparso l'estate scorsa a Sappada

  • Schianto a Caltana, morta una ragazza di 25 anni

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Un morto sui binari a Porto Marghera

  • 57enne muore soffocato da un pezzo di torta

Torna su
VeneziaToday è in caricamento