Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Festa dell'unità nazionale e delle forze armate, Brugnaro: «Ricordiamo libertà e democrazia»

Manifestazioni diffuse in tutto il territorio comunale. Alzabandiera e picchetto anche in piazza San Marco e piazza Ferretto

 

Si sono svolte questa mattina in tutto il territorio comunale le celebrazioni per la festa dell'unità nazionale e delle forze armate. Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro è intervenuto a Marghera in piazzale Municipio in occasione della deposizione di una corona d'alloro alla lapide in memoria di tutti i caduti. Alla cerimonia h partecipato anche il presidente della municipalità di Marghera Gianfranco Bettin.

«Grazie sentito alle forze armate»

«Oggi ricordiamo - ha dichiarato il primo cittadino, rivolgendosi anche agli studenti dell'istituto comprensivo Grimani - la nostra storia di libertà e democrazia. Una storia mai scontata, che deve essere difesa e coltivata anche oggi, instillando nelle giovani generazioni i valori che ci accomunano e ci fanno crescere, a cominciare dal rispetto reciproco e da un profondo senso civico. Un sentito ringraziamento anche alle forze armate e alle forze dell'ordine, di cui oggi si celebra la festa, per l'opera che hanno svolto, svolgono e svolgeranno. Mettono ogni giorno a repentaglio la propria vita per il bene dell'intera comunità».

Alzabandiera e picchetto a San Marco

Alzabandiera e picchetto d'onore militare anche in piazza San Marco a Venezia, alla presenza del vicesindaco Luciana Colle e del prefetto di Venezia Vittorio Zappalorto. La presidente del consiglio comunale Ermelinda Damiano ha invece presenziato all'appuntamento in piazza Ferretto a Mestre. Dopo la cerimonia dell’alzabandiera con picchetto d'onore militare, il corteo, composto dalle autorità civili e militari e dalle associazioni combattentistiche e d'arma, si è recato al municipio di Mestre in via Palazzo per la deposizione delle corone d'alloro alle lapidi dedicate ai caduti.

Commemorazioni diffuse

Cerimonie in onore dei caduti di tutte le guerre e delle forze armate si sono svolte in molte altre località del territorio comunale: da Chirignago a Zelarino, da Trivignano ad Asseggiano, dal sacrario militare del Lido a campo Santa Margherita, da Ca' Sabbioni a Catene.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento