Auto si cappotta in canale. Fidanzatini si salvano in extremis

L'incidente sarebbe accaduto sabato in viale Altanea. Il forte vento potrebbe essere la causa dello sbandamento con successivo cappottamento

Solo la prontezza di riflessi e l'agilità hanno permesso ad una coppia di ventenni di salvarsi. Come riporta La Nuova Venezia infatti, sabato sera, verso le 22, due residenti a Pramaggiore si sarebbero cappottati con la loro auto in un canale in viale Altanea, tra il Lido di Altanea e Duna Verde.

Fortunatamente per loro sarebbero riusciti ad uscire dall'auto appena in tempo, dando l'allarme a vigili del fuoco e carabinieri di Portogruaro. Erano da poco trascorse le 22 e la zona in cui sarebbero finiti nel canale non permetteva agli altri automobilisti di passaggio di notare i due ragazzi.

Le dinamiche dell'incidente sono ancora da valutare ma i due fidanzatini stavano percorrendo viale Altanea, cioè la strada che collega Caorle a Eraclea, a bordo della loro Ford Mustang. La strada in questione però presenta diversi avvallamenti ed una scarsa illuminazione, motivi per i quali forse, anche uniti ad una velocità superiore al limite di 50 chilomtri orari, l'auto avrebbe perso aderenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un'ulteriore ipotesi però sarebbe quella del forte vento. In quell'istante infatti, a Caorle stava soffiando una forte bora che potrebbe aver fatto perdere aderenza alla Ford Mustag dei due, facendoli cappottare nel canale sottostante. Fortunatamente i ragazzi sarebbero riusciti ad uscire dall'abitacolo prima che l'acqua ed il fango ne prendessero il sopravvento. Nonostante lo spavento i due sarebbero in buone condizioni fisiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

  • Pestaggio nella notte a Jesolo, uomo in ospedale lotta tra la vita e la morte

Torna su
VeneziaToday è in caricamento