"Incontro al vertice", Rocco Siffredi "sceglie" la veneziana Vittoria Risi

Il prossimo 15 ottobre l'attrice porno di Pellestrina, famosa per un nudo alla mostra su Giorgione a palazzo Grimani, volerà a Budapest per girare due scene con il "re" dell'hard. Sarà la prima volta

Vittoria Risi alla Mostra del Cinema 2011

Con il suo vero nome la conoscono solo amici e parenti, forse. Se invece la si chiama Vittoria Risi allora tutti (o quasi) sanno di chi si sta parlando. Si tratta di una delle attrici porno più conosciute. Venezianissima, nata 34 anni fa a Pellestrina, si è "confezionata" un bel regalo di compleanno (che sarà il prossimo 3 novembre). Almeno dal punto di vista professionale.

Il "re", infatti, l'ha scelta, dopo mesi di trattative. E sarà la prima volta. L'attrice, che fu "musa" di Vittorio Sgarbi (e che in questi giorni ha rassicurato sulla sua "non impotenza") il 15 ottobre volerà a Budapest per girare due scene hard con Rocco Siffredi. Due scene, secondo il sito HardCelebrity, caratterizzate da un budget a disposizione molto alto. D'altronde i cachet dei due personaggi (definiti dal sito "icone viventi del genere") non sono certo economici. Sarà la prima volta per lo "stallone italiano" e la "dama di Pellestrina".

Vittoria Risi divenne famosa nel 2010 quando posò nuda a palazzo Grimani in occasione di un'inaugurazione della mostra sul Giorgione. Una delle provocazioni decise dall'allora soprintendente al Polo museale veneziano Vittorio Sgarbi. Forse convinto dalle parole dell'attrice, secondo cui, quando la carriera a luci rosse si concluderà, "ci sarà solo la pittura".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento