Ottimi risultati per la ricerca Iuav: all'ateneo finanziamenti per oltre 1.400.000 euro

L'ateneo è stato premiato nei suoi settori strategici: clima e ambiente, scienza delle costruzioni, heritage e paesaggio, progettazione sostenibile, rigenerazione urbana

L'università Iuav di Venezia ha di recente ottenuto importanti riconoscimenti per i suoi progetti di ricerca sia sul piano nazionale, con i Prin - Progetti di rilevante interesse nazionale, che in ambito europeo, con i finanziamenti della commissione europea e con le borse “Marie Curie” per i ricercatori esperti.

PROGETTI PRIN. Cinque i progetti Prin finanziati dal ministero in cui Iuav è presente come responsabile scientifico di unità locale. I temi di ricerca premiati riguardano la geomatica per il paesaggio e per l’heritage, la modellazione avanzata di nuovi materiali e strutture, le strategie per le città metropolitane, la riqualificazione energetica degli edifici esistenti secondo l’ottica europea Nearly Zero Energy Buildings, la “città come cura e la cura delle città”. Il totale dei finanziamenti ministeriali per Iuav supera i 515mila euro.

I PROGETTI. Fra i progetti europei, Iuav ha ottenuto finanziamenti nell’ambito del programma Life + con i progetti “Life Master Adapt” e “Climate Proofing Urban Municipalities”; nell’ambito del programma Med con la ricerca “Promoting the co-evolution of human activities and natural systems for the development of sustainable coastal and maritime tourism” e infine con il progetto “H2020 Urban Wins”, primo Horizon 2020 dell’ateneo. Le prime due ricerche operano a supporto e sperimentazione della Strategia Nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici, identificando alcune aree pilota con l’obiettivo di sviluppare soluzioni di adattamento locale. La terza ricerca opera nell’ambito delle strategie europee per la pianificazione dello spazio marino: compito di Iuav è definire modelli di pianificazione ambientale sostenibile per i sistemi urbani costieri a vocazione turistica. L’ultimo progetto si concentra sui temi del metabolismo urbano, con l’obiettivo di sviluppare piani strategici per la riduzione dei rifiuti. Il totale dei finanziamenti europei per Iuav è di 697mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

BORSA DI STUDIO. Con un progetto su innovazione sociale e rigenerazione urbana nelle società fortemente diversificate, la ricercatrice Elena Ostanel ha vinto la borsa Marie Curie per la ricerca individuale (con un finanziamento di 193mila euro). Sempre sul tema della rigenerazione urbana in quartieri marginali caratterizzati da alto tasso di residenti immigrati, il progetto "Urgent - Urban Re-Generation: European Network of Towns” è stato selezionato dall’agenzia europea Eacea all’interno del programma Europe for Citizens e finanziato con 16mila euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

  • Trova il padre senza vita in casa

  • Scomparso da tre giorni, trovato nel canale senza vita

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

Torna su
VeneziaToday è in caricamento