Si fingono sordomuti per spillare soldi ai turisti in spiaggia, denunciati

Nei guai due uomini che chiedevano offerte. Fermati dalla polizia locale in borghese

Si fingevano sordomuti e legati ad un’associazione di volontariato per intascare soldi dai turisti a Bibione. Ma sono stati smascherati dagli agenti della polizia locale durante un controllo in borghese in spiaggia. Sono stati così denunciati due cittadini romeni ai quali è stato sequestrato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«E' doveroso ringraziare i nostri agenti per il lavoro svolto e per il loro impegno a tutelare i vacanzieri soprattutto in un momento in cui su registra la massima presenza di turisti nella nostra spiaggia», commenta il sindaco di San Michele al Tagliamento Pasqualino Codognotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Pazienti ricoverati e tamponi positivi al coronavirus domenica

  • Ricoveri stabili, ma continuano i decessi: i dati aggiornati sul Covid-19

Torna su
VeneziaToday è in caricamento