Pieno di carburante nell'area di servizio, poi via senza pagare: camionisti scrocconi in fuga

Due episodi in tre giorni a Fratta Sud, in A4, nel territorio di Fossalta di Portogruaro. Si tratterebbe di mezzi pesanti con targa straniera. Sulle loro tracce la polstrada

Hanno trovato il modo di fare rifornimento di carburante senza pagare. Con un sistema semplice: vanno alla pompa del distributore self-service, fanno il pieno di gasolio e poi se ne vanno senza passare dalla cassa. E' successo, come riporta La Nuova Venezia, in due distinte occasioni, entrambe nell'area di servizio di Fratta Sud, lungo la A4, nel territorio di Fossalta di Portogruaro. Gli scrocconi sarebbero due autisti alla guida di altrettanti camion con targa bulgara, i quali si sarebbero allontanati lasciando in sospeso conti da oltre cento euro ciascuno: al termine del rifornimento sarebbero risaliti velocemente nella cabina di guida, premendo sull'acceleratore e fuggendo prima che gli addetti riuscissero a intervenire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Indagini

Due episodi separati, come detto, avvenuti a un paio di giorni l'uno dall'altro, nel corso dell'ultimo fine settimana. Il gestore dell'area di servizio ha segnalato il fatto alle forze dell'ordine, cui spetta il compito di individuare i responsabili. Per questi ultimi l'accusa è di insolvenza fraudolenta. Quasi certamente i mezzi pesanti hanno lasciato l'Italia, ma dovrebbe comunque essere possibile rintracciarli tramite le registrazioni delle telecamere di sorveglianza, non solo quelle del distributore ma anche quelle di Autovie Venete. Di certo un motivo di preoccupazione in più per i benzinai, che devono fare i conti con la possibilità di essere fregati da questo genere di "furbi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Auto cappottata al casello Mestre-Villabona

  • «I pusher nigeriani si sono impadroniti di Marghera, gang pericolosissima»

  • Pestaggio nella notte a Jesolo, uomo in ospedale lotta tra la vita e la morte

Torna su
VeneziaToday è in caricamento