Fuga dalla pattuglia e false generalità ai poliziotti: denunciato

Un trentenne di Dolo bloccato a Treviso. Per lui anche una multa da oltre 5mila euro

Un trentenne di Dolo è stato bloccato dalla polizia la notte scorsa, denunciato e multato. Erano le tre e mezza e l'uomo stava guidando una Renault Megane per le vie di Treviso, con a bordo anche una ragazza. Vedendo una pattuglia ha sterzato all'improvviso, dirigendosi verso il centro della città ed evitando momentaneamente i controlli; poco dopo, però, è stato intercettato da un'altra pattuglia che era stata allertata dalla prima.

Alla richiesta di esibire i documenti ha risposto di non averli e ha dichiarato a voce la propria identità. Le verifiche sulla banca dati, però, hanno mostrato che non era chi diceva di essere, quindi i poliziotti lo hanno portato in questura per delle verifiche più approfondite. Così è saltato fuori che il documento d'identità del dolese ce l'aveva la passeggera, una trentenne trevigiana, che l'aveva nascosto in una tasca interna del giubbotto. A quel punto entrambi sono stati denunciati per concorso in false attestazioni a pubblico ufficiale; l’uomo, inoltre, sanzionato per guida senza patente e altre violazioni al codice della strada, per un totale di 5.370 euro. La notizia è riportata su TrevisoToday.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Una donna si è data fuoco davanti al tribunale dei minori di Mestre

  • Appartamento dello spaccio "vista piazza": 30enne in manette a Marghera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento