Mira, l'addio al giovane Henry

Il saluto dei concittadini nella chiesa di San Nicolò, giovedì pomeriggio

«È stato un mese di angoscia, un mese in cui abbiamo fatto tutto ciò che poteva servire». Non è bastato: Henry Kazim si è spento a 19 anni e il suo corpo è stato trovato in canale a distanza di alcune settimane dalla notizia della sua scomparsa. Giovedì 10 gennaio la cittadinanza di Mira si è riunita commossa per porgere l'ultimo saluto al ragazzo e portare il proprio affetto alla famiglia. Moltissime le persone presenti, tra cui tanti ragazzi giovani.

Video: le immagini della cerimonia

«Lascia di sé un ritratto bello - sono le parole del parroco, don Gino Cicutto - È cresciuto in questa nostra comunità, ha fatto un percorso che lo ha portato a diventare uomo. È stato negli scout, ha fatto servizio nella casa San Raffaele, è stato un bravo giocatore di rugby. Quando ha iniziato a giocare ha fatto parte di una squadra. Ricordiamoci questo se vogliamo conservare una memoria di lui: la vita è un gioco di squadra».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Calci e pugni per i soldi: sedicenne assalito da un gruppo di coetanei

  • Cronaca

    Non versa le imposte di soggiorno per 5 anni: danno al comune da 120mila euro

  • Cronaca

    Sulle liste d'attesa l'Ulss 3 ribadisce: «Utenti mai danneggiati»

  • Attualità

    Telecamere per la Ztl bus del Tronchetto

I più letti della settimana

  • Tragedia a Spinea: si toglie la vita lanciandosi nel vuoto

  • Scossa di terremoto poco dopo la mezzanotte avvertita nel Veneziano

  • È morta Sissy Trovato Mazza: «Chi l'amava non ha mai creduto al suicidio»

  • Sciopero in vista: il personale di Trenitalia incrocia le braccia

  • A fuoco ristorante pizzeria: locale distrutto dalle fiamme

  • Bambina di undici anni rapinata in via Cappuccina

Torna su
VeneziaToday è in caricamento