Mira, l'addio al giovane Henry

Il saluto dei concittadini nella chiesa di San Nicolò, giovedì pomeriggio

«È stato un mese di angoscia, un mese in cui abbiamo fatto tutto ciò che poteva servire». Non è bastato: Henry Kazim si è spento a 19 anni e il suo corpo è stato trovato in canale a distanza di alcune settimane dalla notizia della sua scomparsa. Giovedì 10 gennaio la cittadinanza di Mira si è riunita commossa per porgere l'ultimo saluto al ragazzo e portare il proprio affetto alla famiglia. Moltissime le persone presenti, tra cui tanti ragazzi giovani.

Video: le immagini della cerimonia

«Lascia di sé un ritratto bello - sono le parole del parroco, don Gino Cicutto - È cresciuto in questa nostra comunità, ha fatto un percorso che lo ha portato a diventare uomo. È stato negli scout, ha fatto servizio nella casa San Raffaele, è stato un bravo giocatore di rugby. Quando ha iniziato a giocare ha fatto parte di una squadra. Ricordiamoci questo se vogliamo conservare una memoria di lui: la vita è un gioco di squadra».

Potrebbe interessarti

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • Micosi alle unghie: i rimedi fai da te

  • I consigli per una lavastoviglie pulita e senza cattivi odori

  • Moscerini della frutta: come eliminarli dalla propria cucina

I più letti della settimana

  • Schianto frontale tra un'auto e un autobus: due morti e feriti gravi sulla Triestina

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • Si sente male e muore in spiaggia a Jesolo

  • Auto fuori strada finisce nel canale, perde la vita un 23enne

  • Fuori strada in moto, morto un ragazzo

  • Malore improvviso, muore un ragazzo di 17 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento