Entrano nottetempo e svuotano falegnameria, 50mila euro di danni

I delinquenti hanno portato via macchinari e attrezzature, ogni cosa, utilizzando poi proprio il furgone della ditta famigliare per fare "spola" senza dare nell'occhio

Via dell'Artigianato, Fossalta di Piave

Dalle pialle alle frese, passando persino per la carta igienica: nella falegnameria di via dell'Artigianato, a Fossalta di Piave, non è rimasto nulla. A far sparire attrezzature, materiali, e, più in generale, ogni cosa non fosse inchiodata al terreno, ci hanno pensato alcuni delinquenti, che nella notte tra domenica e lunedì, come riporta il Gazzettino, hanno fatto man bassa “ripulendo” completamente l'azienda famigliare. In totale il bottino raggiunge i 50mila euro.

TUTTO SPARITO – A gestire l'impresa è un artigiano di Losson di Meolo, aiutato dal figlio. L'uomo proprio domenica compiva 64 anni e quindi, dopo una giornata al lavoro sul legno, alle otto di sera ha lasciato il laboratorio per raggiungere la sua famiglia e festeggiare insieme. Il giorno seguente è arrivato il peggior “regalo” possibile: giunto in via dell'Artigianato alle sette del mattino, per aprire la bottega, l'uomo ha subito notato un furgone identico al suo sulla strada e, avvicinandosi alla falegnameria, ha scoperto che il lucchetto della porta era stato strappato via. Aperto l'uscio la verità si è subito palesata, pesante come un macigno: nella notte un gruppetto di criminali aveva fatto irruzione nell'azienda, portando via tutto quanto e utilizzando addirittura il furgone della ditta per fare “spola” e spostare macchinari e attrezzature senza dare nell'occhio. Un duro colpo per la falegnameria, che in questi anni era stata mantenuta in piedi anche a costo di grossi sacrifici. All'artigiano ora non resterà altro da fare che ricomprare tutto, nel frattempo il sindaco di Fossalta ha fatto visita al 64enne per esprimere la sua solidarietà e garantire che si farà ogni cosa possibile per aumentare la sicurezza della zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 38 anni in un ostello a Mestre

  • Bomba day: 3.500 persone da evacuare e blocco viabilità. Ecco le vie interessate

  • Dramma a Venezia: uomo si toglie la vita lanciandosi dalla finestra

  • Preso l'uomo che si aggirava con un coltello tra le calli di Venezia

  • Allarme coronavirus (poi rientrato) per un bambino cinese all'aeroporto di Venezia

  • Appartamento dello spaccio "vista piazza": 30enne in manette a Marghera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento