Rubano il furgone, fuga e inseguimento sul ponte della Libertà: coppia in arresto

Il furto sull'isola del Tronchetto mercoledì: il proprietario se n'è accorto subito e ha allertato la polizia. Intervento immediato della polizia, ladri bloccati e arrestati a poca distanza

Approfittano del furgone rimasto incustodito per pochi istanti, salgono a bordo e pigiano l'acceleratore. È successo nel pomeriggio di mercoledì al Tronchetto: sono le 14.20 quando il personale di una ditta di traslochi impegnato in operazioni di carico e scarico nota le mosse degli estranei: troppo tardi, perché i due si stanno già allontanando a bordo del furgone aziendale in direzione del mercato ittico.

Scatta la segnalazione al 113, a cui vengono comunicate le caratteristiche e il numero di targa dell’autocarro. Una volante si precipita sul posto e, percorrendo il ponte della Libertà, intercetta il veicolo rubato. In ausilio interviene una unità operativa di primo intervento (Uopi). Ne scaturisce un inseguimento, e, dal momento che il conducente del furgone non sembra intenzionato a fermare la sua corsa, le Uopi sorpassano il mezzo e lo costringono all'arresto. All'interno ci sono un uomo di nazionalità ucraina (M.A., 46 anni) e una donna russa (I.M., 31 anni), entrambi senza precedenti. I due vengono accompagnati in questura.

Vista la flagranza di reato i due finiscono in arresto per furto aggravato in concorso, mentre l'uomo, trovato in possesso di un documento d’identità romeno risultato falso, deve rispondere anche del reato relativo. Processao venerdì.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Mestre

      Arrivano i cartelli per indicare gli autovelox: "Si accenderanno tra una settimana circa"

    • Cronaca

      Divampa un incendio in appartamento a Santa Marta: all'ospedale 6 persone intossicate

    • Cronaca

      Il suo ex è stato arrestato due volte per stalking: si trova i finestrini dell'auto distrutti

    • Sport

      Una sconfitta che dà morale: dal fortino turco la Reyer Venezia esce ancora viva

    I più letti della settimana

    • Spessa coltre di fumo in piazza San Marco: fumogeno per coprire la rapina in gioielleria

    • Se n'è andato il re dello spritz: è morto l'ex titolare del bar Galliano di via Piave a Mestre

    • Operata nella notte Francesca Moro, tutto il mondo della boxe si stringe al suo fianco

    • Preso il boss della cocaina a Mestre: "Jack" e soci si intascavano 5mila euro a notte

    • Tragedia nel Naviglio del Brenta in zona San Pietro di Stra: anziano muore annegato

    • Rapina al supermarket, bandito solitario punta la pistola alla cassiera e si fa consegnare i soldi

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento