Muratore infedele: ruba 30mila euro in gioielli in una casa in cui stava facendo lavori

Il ladro è un artigiano 42enne di Mira incensurato. La padrona, in un rapporto di fiducia, gli aveva consegnato le chiavi di casa. Per lui è scattata le denuncia per furto aggravato

Si era instaurato un rapporto di fiducia, a tal punto da consegnargli le chiavi di casa. Una scelta rivelatasi poi avventata. I carabinieri di Vigonovo hanno denunciato in stato di libertà un artigiano di Mira, incensurato di 42 anni, per aver rubato all'interno dell'abitazione di Fossò in cui stava facendo dei lavori un totale di gioielli e preziosi del valore di circa 30mila euro.

Muratore ruba gioielli per 30mila euro

Per accelerare i lavori, la proprietaria di casa aveva pensato di lasciare libero accesso all'uomo, ma non aveva pensato che dietro a quel muratore apparentemente per bene potesse celarsi un ladro. È così che l'uomo avrebbe rovistato in camera da letto, trovando la scatola al cui interno erano contenuti tutti gli oggetti di valore della donna: una ventina di orologi, collane e anelli poi rivenduti a vari "Compro oro" di Dolo e Mira per monetizzare il colpo.

Aveva con sé un diamante da 15mila euro

A seguito della denuncia della vittima, i militari hanno avviato le indagini del caso, riuscendo a recuperare quasi totalmente la refurtiva, ad eccezione di alcuni gioielli che erano già stati fusi. Il 42enne conservava ancora un diamante del valore di circa 15mila euro, precedentemente incastonato in un anello. Tutta la refurtiva recuperata è stata consegnata alla legittima proprietaria, mentre per il 42enne è scattata la denuncia all'autorità giudiziaria per il reato di furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I benefici della cyclette, un attrezzo per tornare in forma in poco tempo

  • Il bar di Venezia che riapre con tutti gli impianti a prova di acqua alta

  • Cocaina e 70mila euro in casa: un altro arresto a Chioggia

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Volo dell’Angelo 2020, Venezia è pronta

  • Cardiologie aperte: screening e visite gratuite all'ospedale di Mirano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento