Ruba motori e rame all'isola ecologica, 27enne in manette

I carabinieri hanno arrestato un cittadino kosovaro. È stato sorpreso all'interno dell'ecocentro Asvo di piazzale Olimpia a Caorle

Si era creato un pertugio nella recinzione, per entrare ed uscire a piacimento con la refurtiva. La scorsa notte i carabinieri di Caorle hanno arrestato in flagranza di reato K.E., 27enne del Kosovo, sorpreso a rubare all'interno dell'isola ecologica Asvo di piazzale Olimpia.

Arrestato in flagrante

I militari erano impegnati in un servizio di perlustrazione, quando hanno notato il foro praticato nella recinzione dell'ecocoentro e un'auto, una Volvo V70 bianca, nascosta poco distante. All'improvviso, ignaro della presenza dei carabinieri, l'uomo è sbucato verso l'esterno, imbracciando un motore appena trafugato. Dopo averlo identificato, gli uomini in divisa ne hanno perquisito il veicolo, trovando all'interno altri 3 motori, una caldaia, numerosi metri di cavi di rame, 3 split per climatizzatori, oltre a numerose batterie per automobili. Tutta refurtiva appena trafugata. Nell'abitacolo del mezzo, inoltre, il 27enne nascondeva oggetti e arnesi vari da scasso. Per lui, a quel punto, sono scattate inevitabilmente le manette.

Potrebbe interessarti

  • Consigli anti stress per il rientro dalle vacanze

I più letti della settimana

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: 23enne recuperato morto

  • Confermati temporale e grandine, nel Veneziano crolleranno le temperature

  • Incidenti sul Passante: una Ferrari incastrata sotto un camion

  • Schianto in autostrada, morta una 22enne

  • Dalla pesca al furto: denunciati ragazzi veneziani

  • Scivola e batte la testa, escursionista veneziano portato all'ospedale

Torna su
VeneziaToday è in caricamento