Sorpresi a rubare in oratorio: arrestati

Nei guai una donna di 37 anni e un uomo di 27 colti sul fatto questa notte a Spinea

I carabinieri, quando sono entrati in oratorio, li hanno sorpresi mentre accumulavano merce da rubare. La donna ha provato a fuggire prendendo anche a calci un militare ma, alla fine, è stata fermata. Sono finiti in manete la scorsa notte M.M., 37enne slovacca e B.A., 22enne brasiliano, entrambi già noti alle forze dell'ordine, mentre cercavano di mettere a segno un furto in oratorio a Spinea. 

Bloccati e perquisiti, addosso avevano oggetti vari prelevati poco prima dal bar dell'oratorio, un taglierino e di un lucchetto divelto poco prima per entrare nel locale. I militari hanno trovato anche un’ascia che era stata utilizzata per infrangere ben tre porte della struttura. I due sono stati quindi arrestati e trattenuti in caserma in attesa della direttissima. La merce è stata restituita ai proprietari.

Potrebbe interessarti

  • Festa del Redentore: i migliori punti da cui ammirare i fuochi

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Forfora: da cosa è causata e come si combatte

  • Bidoni della spazzatura: come fare per averli sempre puliti

I più letti della settimana

  • Auto contro un platano, morto un 28enne

  • La tragedia di Jesolo: quattro giovani vite spezzate, indagini su un presunto speronatore

  • Quattro giovani hanno perso la vita in un gravissimo incidente a Jesolo

  • I funerali di Eleonora, Leonardo, Riccardo e Giovanni allo stadio di Musile

  • Il papà di Giorgia, unica superstite nello schianto di Jesolo: «Come aver perso figli miei»

  • Confermati i domiciliari per Marinica, accusato di aver provocato l'incidente di Jesolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento