Libero il gattino incastrato sotto la scocca dell'auto: salvato grazie al suo miagolio

E grazie al lavoro dei vigili del fuoco che hanno armeggiato a lungo per liberare l'animale dal vano motore della vettura, parcheggiata al Tronchetto. A dare l'allarme alcuni passanti

Quasi 50 gli interventi di soccorso del comando dei vigili del fuoco di Venezia, lunedì, e l’ultimo a chiusura della giornata, è stato il salvataggio di un gattino, infilatosi all’interno del sottoscocca di un fuoristrada al parcheggio del Tronchetto. A dare l’allarme alcuni passanti, che hanno sentito il miagolio di lamento dell’animale provenire dall’interno del motore.

IMG-20180717-WA0002_wm-3

Gli operatori della squadra arrivata da Mestre, nell’assenza del proprietario dell’auto, si sono prodigati a lungo sotto la scocca dell’auto fin quando solo con l’uso delle mani, sono riusciti ad afferrare il felino e portarlo in salvo. Il micetto in buono stato è stato affidato ai felici richiedenti il soccorso, che se ne sono presi cura.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Apre il nuovo supermercato Aldi di Mestre

  • Epilessia: anche nel distretto di Mirano-Dolo c’è una risposta a questa malattia neurologica

  • Coronavirus, attenzione al massimo in Veneto. Zaia: «Pronti a misure drastiche»

  • Auto esce di strada e finisce contro un platano, morta una 38enne

  • La due volte premio Oscar Emma Thompson da oggi è residente a Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento